Liverpool-Atalanta 0-2, Dea da record: Tabellino e Highlights

0
1045

Reds sorpresi e battuti. Vincere ad Anfield è un’impresa storica

Liverpool-Atalanta: Tabellino e Highlights

Liverpool-Atalanta 0-2, Cronaca, Tabellino ed Highlights

Liverpool-Atalanta: Tabellino e Highlights – In una serata nella quale la Dea deve compiere l’impresa, Gian Piero Gasperini ad Anfield decide all’ultimo di giocarsi la carta Ilicic dal primo minuto accanto a Gomez, con Pessina dietro le punte. Uno stile di gioco senza punte di ruolo che aveva più volte sorpreso nella passata edizione della Champions League, ma raccogliere dei punti contro il Liverpool di Klopp resta comunque un’impresa. Per fronteggiare i nerazzurri il tecnico tedesco sceglie Origi come prima punta, con il supporto di Salah e Mane che andranno a completare il tridente. Nonostante gli attaccanti in campo il primo tempo trascorre senza particolari occasioni, in una lunga fase di studio tra le due squadre.

Vantaggio e raddoppio

Nel secondo tempo la partita invece si illumina e il merito è tutto dell’Atalanta. Un uno-due terribile ai danni dei Reds. Prima l’assist di Gomez per il gol di Ilicic. Poi il tapin vincente davanti ad Alisson di Gosens, praticamente imparabile. Così una partita che sembrava bloccata si accende all’improvviso a favore della Dea, complice il gioco coraggioso che sta esprimendo anche in uno stadio inespugnabile come Anfield. A questo punto Klopp non può che ricorrere a un folto numero di sostituzioni per dare una scossa. Dentro a questo punto l’artiglieria pesante, tra gli altri Diogo Jota e Firmino.

Poche emozioni

Nelle intenzioni Klopp vorrebbe l’assalto finale dei suoi, ma i ritmi si abbassano considerevolmente nell’ultima parte del secondo tempo. Molti sono i demeriti del Liverpool, ma questo 0-2, rispetto alla manita subita nella partita d’andata, vale per la Dea un’impresa storica, dal momento che sono pochissime nella storia le squadre ad aver vinto ad Anfiel. Basta considerare che nella storia solo diciotto volte è accaduto sotto la Kop e l’Atalanta è la quinta squadra italiana a farlo. Non era una partita da dentro o fuori, ma una vittoria contro un avversario di questo tipo si rispecchia in tre punti che valgono oro ai fini di una possibile qualificazione agli ottavi di finale. I nerazzurri bergamaschi possono così continuare a sognare, attirando ancora una volta l’attenzione di tutta Europa.

 

Potrebbe interessarti anche -> Juventus-Ferencvaros 2-1: decide Morata

Segui la Champions League su Twitter

Liverpool-Atalanta: Tabellino ed Highlights

Reti: Ilicic 60′, Gosens 64′

Liverpool (4-3-3): Alisson, Tsimikas (Robertson 61′), R. Williams, Matip (Minamino 85′), N. Williams, Milner, Wijnaldum (Fabinho 61′), Jones, Mane, Origi (Diogo Jota 61′), Salah (Firmino 61′).
Allenatore: Jürgen Klopp

Atalanta (3-4-1-2): Gollini, Djimsiti, Romero, Toloi, Gosens (Mojica 75′), Freuler, De Roon, Hateboer, Pessina (Miranchuk 85′), Gomez, Ilicic (Zapata 70′).
Allenatore: Gian Piero Gasperini

Arbitro: Carlos del Cerro Grande
Ammoniti: Tsimikas, De Roon
Espulsi:

Highlights QUI