Palermo, tragedia a scuola: una bambina di 10 anni è morta in palestra

0
626

Palermo, una bambina è morta a scuola

Bambina morta scuola Palermo

Una tragedia immensa, ingiusta e ingiustificabile è accaduta oggi, 25 novembre, a Palermo presso la Scuola Media Statale Vittorio Emanuele Orlando di Via Lussemburgo, dove una bambina di 10 anni è morta in seguito alla conseguenze di una caduta in palestra.

I fatti della Palermo, morta una bambina di 10 anni

I fatti si sono svolti stamattina intorno alle ore 11. E’ una mattina come tante a Palermo. La Sicilia è in zona arancione e le classi delle medie possono evitare la didattica a distanza. Ed è una mattina normale per la bambina di 10 anni, le cui generalità non sono state rese note per motivi di privacy, che, suo malgrado, sta per diventare la protagonista di un tragico fatto di cronaca. Una mattina dove, nonostante il brutto tempo, si va a scuola contenti perché si parte da casa con tuta e scarpe da ginnastica: c’è educazione fisica.

La dinamica dell’incidente

Ed è proprio durante l’ora di ginnastica che si è consumata la tragedia. Secondo le prime informazioni raccolte dai cronisti locali la bambina, che frequentava la classe prima media dell’Istituto Orlando, ha perso l’equilibrio durante un esercizio ed ha battuto violentemente la testa a terra.

Immediati i soccorsi

Immediati i soccorsi dei compagni di classe e degli insegnanti, così come sono stati immediati i soccorsi del 118 della Regione Sicilia allertati dal dirigente scolastico e giunti sul luogo dal vicino pronto soccorso degli Ospedali Riuniti.

Scuola di Palermo, la bambina è morta sul colpo

La situazione agli occhi dei soccorritori si è palesata subito come gravissima. La piccola ha perso conoscenza subito dopo il colpo alla testa e non è più rinvenuta, finché non è sopraggiunta la morte. Morte che è avvenuta all’interno del complesso scolastico.

Le indagini dei Carabinieri

Sul fatto, al fine di accertare eventuali responsabilità, indagheranno ora i Carabinieri del comando provinciale e della Compagnia San Lorenzo coordinati dal sostituto Procuratore presso il Tribunale di Palermo. Sul corpo della piccola sarà effettuata una ispezione cadaverica per tentare di capire gli esatti motivi del decesso. Ma la sensazione prevalente è che si sia trattato di una tragica fatalità.

Una tragedia senza senso

Resta, per il cronista, l’amarezza di dover raccontare la fine di una giovanissima Vita, spezzata in modo assurdo, ma resta soprattutto il dolore immenso, innaturale che dovranno affrontare i genitori e i familiari più vicini.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Palermo, neonata positiva al Covid abbandonata dalla mamma in ospedale