Maradona, anche Laura Pausini lo attacca: “Poco apprezzabile”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:58
0
1024

Maradona, la Pausini non passa inosservata con un commento sui social che tira in ballo l’informazione in Italia

Maradona Pausini
Getty Images

La caduta degli dèi fa sempre scalpore. Quando a morire non è un uomo qualunque se ne parla per giorni. Per qualcuno troppo, per altri troppo poco, ma sicuramente qualcuno lo fa in modo sbagliato a sproposito. Non poteva non succedere per Maradona. Lui che in vita face scalpore anche per una smorfia allo stadio, figuriamoci ora che non c’è più.

Nel marasma dei social dopo la morte di D10S Laura Pausini è entrata con un difensore faceva con l’argentino quando era in campo nel tentativo (spesso vano) di fermarlo. Non è passato inosservato un commento su Instagram della cantante di Faenza.

Come tutti (ovviamente) ha riconosciuto le doti calcistiche del campione ma come fanno molti altri ha voluto evidenziare gli aspetti personali che tutto il mondo conosce. Ha lamentato di cosa fa notizia in Italia commentando la morte di Maradona associandola a tragici fatti di cronaca.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Donne, assorbenti gratis durante il ciclo mestruale: in Scozia è legge

Maradona, Pausini: “Lui notizia più importante di donne uccise”

Maradona Laura Pausini

Pausini ha definito Maradona “davvero poco apprezzabile per mille cose personali“, sottolineando che in Italia fa molto più notizia la sua scomparsa che l’addio a tante donne “maltrattate, violentate e abusate”.

Non sono più la notizia più importante di questo paese, dice. Probabilmente il commento è di ieri, quando i giornali avevano riportato della scomparsa dell’ex numero 10 del Napoli e nelle sezioni di cronaca avevano purtroppo riportato la notizia delle uccisioni di due donne, una a Catanzaro e l’altra in Veneto. “Oggi non sono la notizia più importante di questo paese”, ha scritto.

Da sempre l’argomento Maradona è inevitabilmente anche la sua vita personale, le sue debolezze (forse era Dio in campo, ma non fuori), il suo carattere. Come se ognuno fosse moralmente perfetto e al di sopra di tutti e la sua morte ha dato l’ennesima opportunità agli uomini retti di argomentare le proprie omelie.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Informazione online, Ck12 entra nei primi cento siti in Italia