Il dramma di Martina Panini: “Ho vissuto violenza e bullismo”

0
739

Ha fatto i conti con un dramma da ragazza la make-up artist Martina Panini, che spiega: “Ho vissuto violenza e bullismo”.

(screenshot video)

Sarà oggi ospite del programma ‘Oggi è un altro giorno’, in onda su Raiuno, Martina Panini, make-up artist di professione, influencer e tra i più noti trans del nostro Paese. La sua non è stata un’infanzia facile, come ha spiegato in un’intervista a una testata online. “La mia infanzia è stata un incubo perché volevo essere una bambina e non potevo” – ha raccontato – “È stato difficile perché dovevo essere forte, forte da dover scappare dagli scherzi anche violenti dei miei compagni di classe e dalla stessa violenza della mia logopedista”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Destinee Lashaee di Vite al limite: “Mi spingevano al suicidio”

Martina Panini e la violenza sulle donne

Di violenza, Martina Panini è tornata a parlare sul suo profilo Instagram, dove è molto seguita, qualche giorno fa, in occasione della Giornata contro la violenza delle donne, il 25 novembre. “La donna va amata, rispettata, come bisogna sempre rispettare” – ha sostenuto la make-up artist – “Odio il genere di violenza verso la donna perché per voi è un essere indifeso, nullo. La mia domanda è: chi siete voi per giudicarci”.

Nel suo messaggio, Martina Panini mette in luce alcuni aspetti della violenza sulle donne: “Purtroppo viviamo in un mondo dove le donne vengono considerate tali quando siamo donne! Siamo umani come gli uomini! Abbiamo i diritti e la vita dell’essere umano. Valiamo tanto ma siamo discriminate per qualsiasi cosa che il genere maschile ci imporre. È orribile quando un uomo picchia la donna perché vorrebbe che fosse come dice lui”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Barbara Bouchet: quanto guadagna l’attrice, il giallo sulla pensione