Ferrara, incidente ad Argenta: muore un ragazzo 22enne

0
863

Ferrara, incidente ad Argenta: sul corpo del ragazzo è stata disposta l’autopsia. Un amico: “Lo avevo sentito solo mezz’ora prima”

ferrara

In via Patuzza in zona San Biagio non c’era molto traffico quando la Ford di Gevis Muhaj si è schiantata contro un albero. Purtroppo per lui non c’è stato nulla da fare. Gevis aveva solo 22 anni, di origini albanesi, e lavorava come operaio a Lavezzola, in provincia di Ravenna.

Secondo la ricostruzione l’incidente non ha coinvolto altre vetture. Svoltando in una curva a destra per motivi che carabinieri e polizia locale devo chiarire, l’auto ha perso il controllo ed è andata contro un platano poco dopo via Leonardo da Vinci, nella zona industriale.

L’impatto è stato fortissimo. L’auto ha invaso l’altra corsia e ha colpito l’albero distruggendo il vano motore prima di ripiombare sulla carreggiata e colpire un altro albero, posto all’altra parte della strada.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, allarme Ema: “Rischio suicidio per chi usa l’idrossiclorochina”

Ferrara, incidente ad Argenta: in zona già altri sinistri

Le ipotesi al vaglio degli inquirenti sono varie. Forse l’asfalto era bagnato dalla pioggia, oppure un ostacolo improvviso ha fatto sterzare la vittima, spostandosi sull’altra corsia perdendo il controllo. Non è escluso che la velocità fosse eccesiva oppure che il giovane sia stato colto da un malore o, ancora, sia stata una fatale distrazione.

L’autopsia potrà aiutare a chiarire le cause dell’incidente. Il corpo del ragazzo si trova infatti presso l’Istituto di medicina legale di Ferrara. Il giovane lascia la mamma, residente a Consandolo, il padre residente a Lagosanto e una sorella. Commozione in tutta la comunità della cittadina romagnola e non solo tra i suoi connazionali residenti in zona. Un amico ha ricordato solo poco prima dell’incidente si erano sentiti per telefono.

Purtroppo in quella zona non è la prima volta che accadono sinistri. L’ultimo proprio la settima scorsa quando a finire contro un albero fu un uomo di cinquantasei anni con la sua Smart.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Riccione, stupro sulla cugina minorenne: ragazza di 12 anni rimane incinta