Covid, paura per Berisha positivo: portiere ricoverato

0
529

Covid, il portiere della Spal Berisha finisce in ospedale. Lo scorso 27 novembre si era scoperto che aveva contratto il virus

Berisha
Getty Images

C’è apprensione a Ferrara. Il portiere della Spal, l’albanese Etrir Berisha, è stato ricoverato nel reparto Covid di Cona, vicino Venezia per degli accertamenti clinici. Lo ha comunicato la società romagnola con una nota sul proprio sito ufficiale.

Quando è risultato positivo il calciatore 31enne lo scorso 27 novembre era già in isolamento precauzionale dopo gli impegni con la propria Nazionale e pertanto non aveva avuto alcun tipo di contatti con gli altri compagni di squadra. La società nel comunicato non ha fatto riferimento a eventuali complicazioni ma è chiaro che le condizioni fisiche del portiere se richiedono un ulteriore approfondimento è perché con ogni probabilità è in corso un peggioramento.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Borussia Dortmund-Lazio, dove vederla. Immobile per il riscatto

Etrir Berisha, la carriera

Il portiere sta vestendo per la seconda stagione consecutiva la maglia della Spal. Berisha da quando giovanissimo lasciò l’Albania ha sempre giocato in squadra professionistiche. In patria giocava con il 2 Korriku, poi nel 2010 volò in Svezia per difendere la porta del Kalmar. Quattro anni nella massima serie vincendo anche un campionato e poi il trasferimento in Italia.

Dal 2013 al 2016 giocò alla Lazio dove ha collezionato dove in campionato ha collezionato 38 presenze. Giocò di più a Bergamo con l’Atalanta dove scese in campo per 75 volte. Lo scorso anno il trasferimento alla Spal dov’è rimasto nonostante la retrocessione in Serie B.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juventus-Dinamo Kiev, dove vederla. Arbitra Stéphanie Frappart