Svolta nel caso Valentina Ferrari: arrestato per violenza il compagno Gabriele

0
864

Gabriele, il compagno di Valentina Ferrari, è stato arrestato in seguito alla denuncia della donna. 

(Facebook)

Valentina Ferrari, la 36enne di Livorno di cui si erano perse le tracce qualche settimana fa, è stata ritrovata e ha confessato di essere stata picchiata dal suo compagno Gabriele. L’uomo è stato fermato dai Carabinieri di Foggia. Sarebbe indagata anche Patrizia, “la madre dei miei figli” come l’ha presentata Gabriele e convivente dell’uomo.

Leggi anche -> “Chi l’ha visto?”: nuove testimonianze sul caso di Valentina Ferrari

Arrestato Gabriele, il compagno di Valentina Ferrari

Svolta nel caso Valentina Ferrari, la 36enne di Livorno che il 22 ottobre era scomparsa misteriosamente dall’ospedale in cui era ricoverata in seguito a un’aggressione per mani di ignoti. Dopo che suo fratello Simone Ferrari ne aveva denunciato la scomparsa anche tramite il noto programma di Rai 3 “Chi l’ha visto?”, si era scoperto che in realtà Valentina non era scomparsa ma era sotto protezione delle forze dell’ordine in una struttura per prevenire eventuali conseguenze dovute alla sua denuncia.

Dopo il suo ricovero in ospedale, avvenuto il 14 ottobre, Valentina aveva denunciato alle forze dell’ordine l’autore del pestaggio di cui era stata vittima: a ridurla in fin di vita era stato il suo compagno Gabriele, con cui, peraltro, sarebbe dovuta convolare a nozze il 19 ottobre di quest’anno. L’uomo, che era intervenuto anche nella trasmissione di Federica Sciarelli che si era occupata ampiamente del caso, aveva giurato di non aver mai toccato con un dito Valentina. Anzi, ai microfoni di “Chi l’ha visto?” aveva raccontato di essere stato lui stesso a trovare la ragazza in fin di vita, di averle prestato i primi soccorsi e di averla accompagnata in ospedale, evitando così rischi più gravi per la salute della donna.

Rivelazioni rivelatesi false e smontate dalla confessione di Valentina. Gabriele è stato arrestato in Puglia dai Carabinieri del nucleo di Foggia, dove era scappato nonostante i divieti di spostamento fra regioni decretati nei DPCM. Nella sua fuga dalla Toscana, l’uomo era stato accompagnato da Patrizia, la donna che è stata presentata come “la madre dei miei figli” e convivente di Gabriele, che ora risulta ugualmente indagata.

Leggi anche -> L’esame di Luis Suarez a Perugia era truccato: cosa rischia la Juventus

A dare notizia dell’arresto è stata questa mattina proprio la trasmissione di Federica Sciarelli che ha pubblicato un video sulla pagina Facebook. A smascherare il fatto che Gabriele non si trovasse più a Livorno, dove era ricercato dai carabinieri, ma in Puglia, erano stati proprio i telespettatori di “Chi l’ha visto?”.