Ondata di maltempo sul Salento: tromba d’aria nella zona industriale di Galatina

0
596

Galatina si è risvegliata devastata da un violento tornado che ha attraversato l’area industriale. Fine settimana all’insegna del maltempo in tutto il Salento.

maltempo salento galatina
Credits: galatina.it

Muri distrutti, magazzini devastati, fango e lamiere in mezzo alla strada. La forte ondata di maltempo che si è abbattuta durante la notte sul Salento ha provocato ingenti danni soprattutto nella zona industriale di Galatina, in provincia di Lecce. L’area è stata colpita da una violenta tromba d’aria che ha viaggiato da est a ovest intorno alle 4.45, come riportato dalla Protezione Civile. Al momento non risultano feriti.

La zona intorno al supermercato Mio Market è stata devastata. Il vortice sarebbe partito dall’officina Volvo per arrivare fino alla fabbrica Giurgola dell’ex provinciale 362, il cui semaforo all’incrocio è stato distrutto. Prima di estinguersi, la violenza della tromba d’aria si sarebbe abbattuta sull’officina Coluccia.

Sul posto sono intervenuti immediatamente i Vigili del Fuoco di Maglie per mettere in sicurezza l’area devastata dal maltempo e rimuovere i detriti sparsi sulla carreggiata. In seguito all’allerta delle aziende della zona industriale di Galatina si sono recati sul posto anche gli agenti della Fidelpol e della Polizia di Galatina, i Vigili urbani e i Carabinieri di Soleto.

Ti potrebbe interessare anche -> Il Meteo per l’Italia del 4 dicembre: maltempo diffuso, allerta in 11 regioni

Meteo in peggioramento sul Salento

L’ondata di maltempo che ha interessato il Salento, accompagnata dalla tromba d’aria abbattutasi su Galatina nella notte, continuerà a peggiorare nel fine settimana. Nella giornata di oggi il meteo dovrebbe stabilizzarsi, ma sabato 5 e domenica 6 dicembre si attendono violenti temporali e forti venti di scirocco, che potrebbero raggiungere anche i 100 km orari.

Ti potrebbe interessare anche -> Eletto in Namibia Adolf Hitler: “Ma io non voglio dominare il mondo”

La Protezione civile aveva diramato ieri l’allerta gialla sulla Puglia, valida dalle 16 fino alle successive 20 ore, a causa delle precipitazioni previste anche a carattere di rovescio o temporale.