George Clooney ricoverato d’urgenza: pancreatite per l’attore

0
694

L’attore George Clooney è stato portato d’urgenza in ospedale con una pancreatite dopo aver perso 12 chili per il suo nuovo film The Midnight Sky.

(screenshot video)

Quattro giorni prima di iniziare a lavorare al suo nuovo film, George Clooney è stato portato d’urgenza in ospedale con dolori di stomaco atroci. La notizia fa riferimento a prima delle riprese di The Midnight Sky, che a dicembre sarà nelle sale e dal 23 di questo mese esce su Netflix, come sta avvenendo anche per altre grandi produzione. L’attore aveva contratto la pancreatite, che può essere pericolosa per la vita, e ha trascorso diversi giorni in ospedale.

Per approfondire: la morte di Paolo Rossi, addio all’eroe di Spagna 1982

Per approfondire: Morto Paolo Rossi: chi è la moglie Federica Cappelletti

Come sta George Clooney dopo il ricovero per pancreatite

Il 59enne attore di Hollywood ha perso molto peso per il suo imminente ruolo di sopravvissuto a una catastrofe globale e crede che la sua dieta possa aver contribuito alla sua malattia. Ha spiegato egli stesso: “Penso che stavo cercando troppo duramente per perdere peso velocemente e probabilmente non mi stavo prendendo cura di me stesso”. George avrebbe dovuto volare nell’Artico per recitare in The Midnight Sky, pellicola della quale è anche il regista. Quattro giorni prima che iniziasse a lavorare al suo nuovo film, George Clooney è stato portato d’urgenza in ospedale con dolori di stomaco atroci.

La star, che ha diretto altri sei film, ha detto che questo era il suo più grande progetto fino ad ora. Ha sottolineato: “Ci sono volute alcune settimane per migliorare e come regista non è così facile perché hai bisogno di energia. Eravamo su questo ghiacciaio in Finlandia, il che ha reso il lavoro molto più difficile. Ma sicuramente ha aiutato con il personaggio”. Poi ancora: “Mi sono fatto crescere una grande barba”. A quanto pare, il figlio ha apprezzato il look di papà ma molto meno sua moglie Amal e la figlia Ella, gemella di Alexander.