Conte Out: Inter fuori dalla Champions League, tifosi in rivolta

0
697

Per il terzo anno consecutivo i nerazzurri non raggiungono gli ottavi di finale della prestigiosa competizione europea: i tifosi invocano l’esonero del tecnico al grido di “Conte Out”.

inter conte out
MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images

Conte Out: i tifosi dell’Inter chiedono alla proprietà nerazzurra una netta presa di posizione contro l’allenatore leccese. La richiesta sui social è chiara: esonero o in alternativa dimissioni. Il passaggio del turno sulla carta sembrava essere alla portata, ma il pareggio a reti bianche contro lo Shaktar Donetsk a San Siro ha sancito non solo la terza eliminazione consecutiva dell’Inter ai gironi, ma anche l’ultimo posto in classifica, precludendo così la possibilità di giocare l’Europa League.

La furia dei tifosi dell’Inter dopo l’ennesima prestazione deludente si è fatta sentire in particolare su Twitter, dove è spopolato a pochi minuti dal termine della partita l’hashtag #ConteOut. I supporter nerazzurri contestano ad Antonio Conte le scelte di formazione, il modulo, la gestione di alcuni giocatori (tra cui il top player Christian Eriksen) e l’incapacità di leggere la partita nei 90 minuti di gioco.

Qualcosa nell’ambiente sembra ormai essersi rotto: in tanti sperano addirittura nel ritorno in panchina di Luciano Spalletti o nell’approdo dell’ex allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri. Nel frattempo dalla società sembra ancora non trasparire la volontà di esonerare il tecnico, a cui è legata con un contratto da 12 milioni di euro.

Ti potrebbe interessare anche -> Addio a Paolo Rossi: come è morto l’eroe del Mondiale di Spagna 1982

Champions, Inter eliminata: la polemica di Conte nel post-partita

“Pensate prima di fare le domande”. Antonio Conte è comparso particolarmente nervoso davanti alle telecamere di Sky Sport per la consueta intervista post-partita. L’allenatore ha voluto sottolineare che a portare l’Inter fuori dalla Champions è stato un mix di sfortuna ed errori arbitrali, senza perciò recriminare nulla alla squadra.

Ti potrebbe interessare anche -> Morto Paolo Rossi: chi è la moglie Federica Cappelletti

Quando Fabio Capello gli ha fatto notare che alla squadra oltre alla mancanza di qualità è venuta meno la cattiveria, il tecnico nerazzurro è rimasto in silenzio, preferendo non rispondere. E quando poi dagli studi di Sky hanno evidenziato la mancanza di uno schema di gioco alternativo per l’Inter, Conte ha risposto sarcastico: “Il piano B ce l’abbiamo ma non ve lo diciamo perché altrimenti ce lo copiano e siamo rovinati”.