Lite in diretta tra Vittoria Schisano e Serena Bortone: “Mi sento presa in giro”

0
1235

Tutta colpa di una clip: scontro acceso in diretta tv tra Vittoria Schisano e Serena Bortone.

(Screenshot video)

Doveva essere un’intervista tranquilla ma si è trasformata in un vero e proprio botta e risposta. L’attrice Vittoria Schisano, ospite nel programma di Rai 1 “Oggi è un altro giorno”, si è scagliata contro la padrona di casa Serena Bortone per un video non gradito dall’ospite. “Non mi piace questa clip. Mi sento presa in giro” ha detto la Schisano.

Leggi anche -> Vittoria Schisano, chi è il fidanzato: “Io penso al matrimonio”

Lite in diretta tra Vittoria Schisano e Serena Bortone

Reduce dall’esperienza di “Ballando con le stelle”, l’attrice Vittoria Schisano sta rimbalzando di salotto in salotto tv per parlare della sua vita e farsi conoscere meglio dal pubblico. L’ultima ospitata era proprio oggi, venerdì 11 dicembre, nel programma di Rai 1 “Oggi è un altro giorno”, condotto da Serena Bortone.

Un’intervista come un’altra, in cui le domande spaziano dall’ultima esperienza televisiva della Schisano, ai progetti futuri, fino alla nuova vita con il suo amore Donato. Durante la chiacchierata, però, la Bortone mostra una clip che non è andata proprio giù a Vittoria. Si tratta di una scena del film del 2012 “Tutto tutto niente niente” di Antonio Albanese, dove l’attrice interpretava il ruolo di un trans.

Alla chiusura della clip, la Schisano ha replicato duramente la scelta del programma: “Non mi piace questa clip. Ho fatto questo film perché anche io dovevo pagare il mutuo, ma oggi abbiamo parlato di Donato, il mio compagno, il mio futuro. Che bisogno c’è di mettere quella clip dove io dico che sono un ‘femminiello’? È una cosa che mi disturba“.

Attonita, la padrona di casa è riuscita a dire solo che la clip era stata scelta perché tappa fondamentale del suo percorso di attrice, ma imperterrita la Schisano ha risposto: “Ne ho interpretati tanti, non solo questo. Perché hai preso questa clip e non altre? Peccato, io all’autrice avevo chiesto di poter andare avanti. Non se ne può più. Se vengo qui e parliamo di Donato, quindi del mio futuro, non mi piace quella clip e l’ho fatto presente. L’avete voluta mettere… credo sia voyeurismo televisivo questo”.

Ma lo scontro non termina qui. La Schisano rincara la dose accusando la Bertone di essere una pessima padrona di casa perché è riuscita a metterla in imbarazzo: “Quando si invitano le persone bisogna metterle a proprio agio. Non è carino invitare una persona e fargli vedere quella clip. Questa storia è stata raccontata già sette anni fa, forse siamo in ritardo”.

La reazione di Serena Bortone

L’accusa però non è proprio piaciuta alla conduttrice del programma che, alla fine, sbotta: “Tu sei libera di dire quello che vuoi, ma è un’intervista che sta durando tanto tempo dove tu parli di te con tutta la libertà che vuoi. Mi dispiace che tu te la prenda su una cosa che fa parte della tua storia. Qui parliamo di tutto, sono interviste che cercano di far capire le persone con il loro percorso”.

Ma niente, la Schisano rimane ferma sulla sua posizione, continuando a ribadire il fatto di non essere a proprio agio. A questo punto la Bortone replica: “Amore mio, è il tipo di intervista che faccio con tutti. Se non l’hai capito, me ne dispiaccio. Ma non è il caso di attaccare un programma per questo. Te lo dico con tutto il sorriso e l’affetto. Mi dispiace se ti sei sentita in imbarazzo”.

Leggi anche -> Alessia Mancini, che fine ha fatto la conduttrice: cosa fa oggi

La conduttrice cerca di rispettare la scaletta dell’intervista: “Andiamo avanti? Se vuoi, altrimenti la chiudiamo qui. Devi decidere tu.. perché voglio metterti a tuo agio”. Proprio quest’ultima frase ha scatenato ancora di più la Schisano che infastidita ha ammesso di sentirsi presa in giro, salvo poi continuare comunque l’intervista davanti allo specchio.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Trash Italiano (@trash_italiano)