Savio Vurchio di All Together Now: “Devo tutto ai miei genitori”

0
1275

Il finalista di All Together Now, Savio Vurchio, sbanca e si prepara alla serata di stasera, con tanto di dedica: “Devo tutto ai miei genitori”.

(screenshot video)

C’è anche lui tra i 7 finalisti che stasera su Canale 5 affrontano il muro di All Together Now: stiamo parlando di Savio Vurchio, il quale è arrivato fin qua mettendo in campo doti eccellenti. Il cantante di Andria vanta numerose valide collaborazioni con artisti di fama nazionale. Appena dopo la fine del lockdown, lui e altri musicisti avevano suonato in “Turist’ Inglais”, brano degli Oesais, parodia in salsa anglo-pugliese degli Oasis. A dare vita al progetto, Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo, meglio conosciuti come Toti e Tata.

Leggi anche: All Together Now, chi è il cantante blues Savio Vurchio

Il cantante Savio Vurchio omaggia i suoi genitori a All Together Now

Per Savio Vurchio non è la prima apparizione televisiva: partecipò alla fortunata trasmissione televisiva “Re per una Notte” nel 1995, con un omaggio a Pino Daniele, artista al quale è molto legato. Inoltre, si è esibito anche in “The Voice” su Rai2 nel 2013. Qui interpretò Man’s Man’s World di James Brown e riuscì a passare alla fase delle battles, dove però non fu altrettanto fortunato e venne eliminato. In tutto questo, non è mai mancato il sostegno della famiglia.

Nella penultima puntata di questa edizione di All Together Now, il cantante andriese ci ha tenuto a sottolinearlo: “Devo tutto ai miei genitori”, ha confidato chiacchierando in trasmissione con Michelle Hunziker. Poi ha aggiunto: “Mi hanno sempre aiutato, anche senza avere grandi possibilità economiche, anche in quest’ultimo periodo di emergenza Covid, quando sono stato praticamente fermo”. Quindi è arrivata la sorpresa, con un videoclip proprio di mamma e papà. E lui che si dichiara: “Vi voglio bene”. Certi legami riempiono il cuore di gioia.