Jasmine Carrisi: “Avere un padre famoso non mi agevola”

0
650

La giovanissima giudice di The Voice Senior Jasmine Carrisi rivela: “Un talent show? Non potrò farlo mai…”.

(Instagram)

Sta facendo molto parlare Jasmine Carrisi, figlia del noto cantante di Cellino San Marco, Al Bano, e di Loredana Lecciso. Questo grazie al suo esordio televisivo, affianco al papà, in The Voice Senior. La giovanissima figlia del cantante di Cellino San Marco, peraltro, è seguitissima sul suo profilo Instagram.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Jasmine Carrisi, esordio a The Voice Senior, scatta l’ironia social

Ha deciso in un’intervista a Tv Sorrisi e Canzoni di raccontare la sua esperienza come giudice di The Voice Senior. Sottolinea che è per fare gavetta e imparare: “Voglio ascoltare gli altri, non mi va di prendere il sopravvento. Più che parlare tanto voglio imparare e seguire quello che dicono gli altri giudici”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Jasmine Carrisi ancora fidanzata? Il dettaglio adesso non sfugge

Perché Jasmine Carrisi non farà mai un talent show: lei svela tutto

La giovanissima figlia di Al Bano ha spiegato di non aver ricevuto troppi consigli dal papà: “Mio padre mi ha dato qualche dritta in maniera generica, tipo essere sciolta, ma non mi ha voluto condizionare. E’ un’esperienza che voglio vivere al momento”. In effetti, sembra essere quasi alla sua ombra in questo momento e mai determinante nelle scelte: in un caso, su Viviana Stucchi – ex concorrente dello Zecchino d’Oro rilanciata da The Voice Senior – i due si sono mostrati totalmente in disaccordo.

Ma la ragazza svela anche un dettaglio da non sottovalutare: in realtà il cognome che si porta dietro è davvero ingombrante. Lei è certa che ad esempio non potrà mai partecipare a un talent show, anche se lo volesse: “In quel caso il cognome peserebbe troppo. Non sono affatto sicura che sarebbe un’agevolazione, anzi”. Avrà davvero ragione lei?