Covid, Brigliadori No Vax: “Vaccinarsi è vendere l’Anima a Satana”

0
1492

Nuova esternazione sui metodi di cura della popolare attrice e conduttrice televisiva Eleonora Brigliadori: il tema è il vaccino contro il Covid, una posizione, la sua, decisamente No Vax

Eleonora Brigliadori No Vax

Dopo la polemica con Maurizio Costanzo e la compianta Nadia Toffa sulle cure per il tumore, malattia da cui sostiene di essere guarita con metodi non scientifici, la popolare attrice e conduttrice televisiva Eleonora Brigliadori torna a far parlare di se.

Vaccino Covid, Eleonora Brigliadori No Vax

Il tema è il vaccino contro il coronovirus Covid-19. La Brigliadori ne parla in un’intervista concessa all’agenzia di stampa adnkronos, ed è una posizione che farà discutere una posizione decisamente NO Vax.

Contro l’obbligo vaccinale

“Chi oggi gioca a fare Dio è da fermare” attacca con durezza e decisione la Brigliadori. E spiega “Sono pronta a morire se qualcuno vuole obbligarmi a fare il vaccino”. La popolare conduttrice di programmi come Fantastico e Azzurro nonché prima storica annunciatrice dei canali Mediaset sottolinea che a suo avviso tantissimi italiani non accetteranno l’obbligo vaccinale contro il Covid che, secondo quanto trapela, potrebbe essere imposto nell’anno 2021.

“Chi si vaccina vende l’Anima a Satana”

“Preferiranno morire in Cristo che vendere l’Anima a Satana con il vaccino”. Le motivazioni della Brigliadori, ormai lontana dalle scena del 2011 e attualmente molto impegnata nella diffusione dell’antroposofia, disciplina esoterica basata sulle teorie del teosofo austriaco Rudolf Steiner, sono essenzialmente legate a motivi genetici.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Vaccino Covid, Sanofi consegna in ritardo: a rischio tutto il piano. I motivi

Covid, le motivazioni della posizione No Vax di Eleonora Brigliadori

“Una tecnologia satanica è entrata in questo nuovo vaccino”, sottolinea con convinzione e “sarà inserita nel genoma”. Secondo l’attrice sarà una sorta di “apocalisse degenerativa” perché, sempre secondo la Brigliadori, condizionerà il DNA della generazioni future. “L’apertura dei sigilli sacri dell’Uomo che non dovrebbero essere toccati”