Firenze, quarta valigia con resti umani: continuano le ricerche

0
317

Firenze, quarta valigia con resti umani: contenuti ancora non confermati ma si tratterebbe di parti del corpo prima rinvenuti

Si cercava la quarta valigia è stata trovata. Continuano le macabre scoperte a Firenze, sotto a una sopraelevata dell’autostrada Firenze-Pisa-Livorno, non lontano dal carcere di Sollicciano.

Nella stessa zona dei precedenti tre ritrovamenti oggi è avvenuto il quarto ma il contenuto del trolley al momento non è conosciuto ma è probabile che si tratta delle parti mancanti dei coniugi albanesi Shpetim Pashoe sua moglie Teuta. Il ritrovamento di oggi è avvenuto mentre erano in corso sopralluoghi nell’indagine del duplice.

Ieri le ricerche con i cani molecolari della sezione cinofili di Bologna erano state sospese perché per gli animali era troppo difficile addentrarsi in rovi e sterpaglie. Era stato quindi necessario fermare tutto per dare la possibilità di ripulire l’area.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Torino, paga un criminale per punire il figlio gay: “Fa il chirurgo, spezzagli le mani”

Firenze, si cerca almeno un’altra valigia

Tra giovedì 10 dicembre e lunedì 14 erano state ritrovate tre valige nella stessa zona con resti umani. Delle indagini se ne stanno occupando i carabinieri con i Ris. I resti dei corpi della terza valigia è stato possibile attribuirlo ai coniugi albanese grazie all’impronta digitale del dito dell’uomo.

Ma l’elemento che ha contribuito alla svolta e che ha indirizzato gli inquirenti verso la coppia scomparsa nel 2015 è stato il tatuaggio a forma di ancora con il nome di una città albanese.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, San Gennaro non fa il Miracolo: il sangue è rimasto solido – VIDEO

Le ricerche continuano perché è probabile che ci siano altre valige con altre parti del corpo degli albanesi. Quanto ritrovato all’interno dei trolley finora non ci sono tutte le parti del corpo. L’ipotesi è quindi che le parti mancanti siano in altre valige.