Il Meteo per l’Italia del 16 dicembre: nuvolosità diffusa al Nord e al Centro

0
596

Da nuvoloso a molto nuvoloso sul Nord e sul Centro, temperature in rialzo, non sono attive allerta meteo: queste le principali previsioni per l’Italia di mercoledì 16 dicembre 2020

Meteo Italia 16 dicembre

Il Bollettino della Protezione Civile

Secondo quanto riportato nel bollettino ufficiale del Dipartimento Nazionale per la Protezione Civile, emesso nella serata di ieri, 15 dicembre, e valido fino alla mezzanotte di oggi, 16 dicembre non sono state attivate allerta meteo. La cartina dell’Italia è completamente verde.

Le previsioni dell’Aeronautica Militare

Con i dati del bollettino ufficiale del servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare entriamo nel dettaglio dei singoli settori dell’Italia.

Nord Italia: – Da nuvoloso a molto nuvoloso con possibili piogge e precipitazioni di bassa o scarsa entità. Ampie schiarite su Liguria, Valle d’Aosta, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia. Nebbie fitte al mattino.

Centro Italia e Sardegna: – Nuvolosità diffusa e compatta su tutto il quadrante e in particolare su Sardegna, Toscana e Umbria. Molto nuvoloso dal pomeriggio su Lazio e Marche. Velature tendenti alla schiarite sull’Abruzzo.

Sud Italia e Sicilia: – Cielo sereno o poco nuvoloso su tutto il quadrante ad eccezione della Campania dove, dal primo pomeriggio, saranno presenti nuvole compatte e deboli piogge. Velature compatte sulla Sicilia.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Ambiente, l’Italia non respira bene: il rapporto SNPA sull’inquinamento dell’aria

Meteo Italia 16 dicembre: Temperatura, Venti e Mari

Temperature: – Le minime tendono al rialzo su tutto il Paese ad eccezione del lieve calo previsto su Piemonte e Liguria. Le massime sono stazionarie con rialzi, anche consistenti, su Lombardia, Toscana, Sardegna e Sicilia.

Venti: – Deboli variabile su tutto il territorio nazionale ad eccezione della Liguria dove saranno moderati di direzione settentrionale.

Mari: – Mossi il mar Ligure e il mare del canale di Sardegna. Poco mossi tutti gli altri mari.