Milano, ricercati due immigrati nordafricani per l’omicidio di Stefano Ansaldi

0
1036

Un noto ginecologo operante a Napoli è stato vittima di un feroce omicidio nella serata di ieri, 19 dicembre, a Milano, la vittima, Stefano Ansaldi, è stato trovato agonizzate in Via Mauro Macchi nei pressi della Stazione Centrale: sono ricercati due immigrati nordafricani

Omicidio Stefano Ansaldi Milano

Un tragico e drammatico fatto di cronaca è accaduto nella serata di ieri, 19 dicembre, nei pressi della Stazione Centrale di Milano. Un uomo di 65 anni anni, il noto ginecologo di Napoli, ma originario di Benevento, Stefano Ansaldi è stato trovato agonizzante nei pressi dell’impalcatura installata a ridosso di un palazzo situato tra Via Mauro Macchi e Via Domenico Scarlatti.

Due profonde ferite alla gola

Stefano Ansaldi è stato vittima di un’aggressione a scopo di rapina, aveva due profonde ferite alla gola ed era riverso a terra in una pozza di sangue. I soccorsi intervenuti prontamente dopo la segnalazione non hanno potuto fare altro che accompagnare il decesso del professionista.

Omicidio Milano, Ansaldi ucciso da due immigrati

Secondo quanto raccolto dai cronisti locali da fonti interne ai Carabinieri della Stazione di Via Moscova Ansaldi sarebbe stato affrontato da due immigrati nordafricani con l’intento di strappargli un orologio di grande valore, verosimilmente un Rolex, il cellulare e il portafogli. Il noto ginecologo campano avrebbe accennato una reazione e questo fattore avrebbe scatenato la furia omicida dei due immigrati che lo hanno dapprima bloccato e successivamente colpito con due colpi netti alla gola. Il decesso è avvenuto alle 18.30, i fatti secondo le prime ricostruzioni sono accaduti tra le 18 e le 18.15.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Fedez pedinato a Milano. Il rapper telefona alla polizia

Il dolore della cantante Nancy Coppola

Ansaldi, come detto, era molto conosciuto e stimato a Napoli città dove aveva uno studio a ridosso del centro storico in Piazza Cavour. La riprova arriva da uno straziante post della famosa cantante neo melodica Nancy Coppola che al dottor Ansaldi ha dedicato un saluto, pieno di affetto e riconoscenza, per quanto fatto nel delicato momento della nascita della figlia Giulia. Centinaia i commenti di stima, affetto e dolore per una morte tanto cruente quanto assurda.

Milano, Omicidio Stefano Ansaldi ricercati due immigrati

Le indagini, condotte dai Carabinieri e coordinate dal pubblico ministero di turno presso il Tribunale di Milano, si stanno indirizzando con decisione nel mondo dalla bassa manovalanza che agisce su commissione della malavita organizzata. Aver puntato la vittima consapevoli di trovare un oggetto di valore come un Rolex è, secondo gli inquirenti, la prova decisiva di un’azione premeditata e studiata. Un’azione che però non aveva tenuto conto della reazione della vittima.