Marina Suma oggi: cosa fa l’attrice di molte commedie

0
1507

Carriera e curiosità su Marina Suma, come è diventata oggi: cosa fa l’attrice di molte commedie ma anche di ruoli drammatici.

(screenshot video)

Di padre siciliano e madre napoletana, classe 1959 e cresciuta nel quartiere del Vomero, Marina Suma nasce come modella e poi debutta nel 1981 con il film Le occasioni di Rosa diretto da Salvatore Piscicelli. Con quel ruolo vince il premio come miglior attrice esordiente sia al David di Donatello che ai Nastro d’argento. Ma successo e popolarità arrivano con Sapore di mare di Carlo Vanzina.

Leggi anche: Alessia Mancini, che fine ha fatto la conduttrice: cosa fa oggi

Ricorda così quel ruolo in un’intervista di qualche tempo fa: “Sono grata ai Vanzina, che mi vollero moltissimo per quel film. Però mi fa arrabbiare il fatto che tutti mi parlino solo di quel film. E invece io ho fatto tante altre cose”, le sue parole alla trasmissione radiofonica I Lunatici.

Leggi anche: Regina Orioli, che fine ha fatto la protagonista di Ovosodo

La carriera e tutte le curiosità su Marina Suma

Marina Suma aveva anche aggiunto: “In diversi ruoli, drammatici, brillanti. Poi ho fatto teatro, televisione. Però capisco che quello è stato un film bellissimo, corale, con attori bravissimi, quindi è chiaro che sia rimasto molto impresso nella mente di tutti. Ne sono anche contenta, per carità. Però Marina Suma non è soltanto Sapore di Mare”. Sono tanti i suoi ruoli in diverse commedie di quegli anni, come ad esempio in Dio li fa poi li accoppia come partner artistica di Johnny Dorelli. Quindi arrivano Sing Sing al fianco di Adriano Celentano, Cuori nella tormenta in cui i protagonisti maschili sono Carlo Verdone e Lello Arena, Un ragazzo e una ragazza, al fianco di Jerry Calà.

Proprio con quest’ultimo si è parlato di una possibile relazione, da lei negata anche oggi in un’intervista a ‘Vieni da me’ programma condotto da Caterina Balivo. “Non ho mai avuto una storia con lui. C’è stato il corteggiamento classico, nulla di che”, le sue parole. Dopo le tante commedie, arrivano anche film drammatici, thriller e in generale pellicole più impegnate. Negli anni Ottanta e anche per parte degli anni Novanta, Marina Suma è una delle attrici italiane più amate. Al cinema e alla fiction, accompagna molti ruoli teatrali. Con il passare degli anni, di lei si perdono le tracce, ma a ‘Vanity Fair’ ha chiarito: “Per certi aspetti mi preferisco oggi rispetto a quando avevo vent’anni”.