Grande Fratello Vip, caos nella casa: squalifiche in arrivo

0
441

Samantha De Grenet e Sonia Lorenzini al Grande Fratello Vip, caos nella casa: squalifiche in arrivo dopo le loro gravissime parole.

(screenshot video)

Dopo la squalifica ai danni di Filippo Nardi, “capace” di farsi cacciare dalla casa del Grande Fratello Vip in nemmeno 100 ore di permanenza per frasi irripetibili, anche ieri è stata una giornata difficile per gli inquilini di Cinecittà. Parole grosse sono volate soprattutto tra le donne della casa: coinvolte Sonia Lorenzini, Samantha De Grenet, Stefania Orlando e Rosalinda Cannavò. Le prime due rischiano grosso.

Leggi anche-> Filippo Nardi, parla l’ex Veronica Graf: “Mi ha costretta ad abortire”

Perché Samantha De Grenet e Sonia Lorenzini rischiano al Grande Fratello Vip

Ma cosa è successo? Sonia Lorenzini, dopo aver discusso con Rosalinda Cannavò, ex Adua Del Vesco, a causa della nomination, gliene ha dette di tutti i colori. L’ex tronista ha appellato la coinquilina con una serie di espressioni ingiuriose, che non sono passate inosservate. La squalifica viene pretesa dagli utenti sui social dopo le parole della donna, che non è stata l’unica a litigare e a creare il panico tra inquilini.

Leggi anche-> Filippo Nardi squalificato dal Grande Fratello Vip: il verdetto stasera

Stesso discorso vale infatti per Samantha De Grenet che dopo aver litigato con Stefania Orlando è arrivata addirittura alle minacce di morte. Prima l’ha definita psicopatica, poi è andata giù ancora più pesante. Infatti, Stefania Orlando, dopo l’insulto, le ha fatto notare: “Dato che hai un figlio a casa dovresti saperlo che le parole hanno un peso”. E lei per tutta risposta ha dichiarato: “Se una persona, qualsiasi essa sia, si permette di toccare mio figlio e la mia famiglia in situazione becere io ti asfalto, potrei metterti le mani addosso. Mi tiri fuori mio figlio dicendomi ‘che insegnamenti dai?‘. Io ti uccido, l’ho detto, cacciatemi. Non me ne frega un c***o”. Insomma, nella casa più famosa d’Italia, il Natale alle porte non rende gli inquilini più buoni.