Sangue sulle strade italiane nella Vigilia di Natale

0
529

Le strade italiane si macchiano di sangue anche nel giorno della Vigilia di Natale.

Sangue sulle strade italiane anche nei giorni di festa. Due tragici incidenti, avvenuti nella notte, hanno tolto la vita a due giovani vite.

Leggi anche -> Lutto nel mondo della musica: addio a Chad Stuart del duo Chad & Jeremy

Incidente a Scarperia, muore 22enne

Due tragici incidenti hanno spezzato la vita di due giovani ragazzi propri durante la Vigilia di Natale. Il primo è avvenuto nella notte di ieri a Scarperia, in provincia di Firenze, dove ha perso la vita una ragazza di 22 anni. Stando alle prime ricostruzioni, la giovane alla guida della sua auto, avrebbe perso il controllo del veicolo per cause ancora in corso di accertamento e avrebbe urtato un albero che l’avrebbe trascinata fuori strada.

Nonostante i tempestivi soccorsi, per la giovane, di cui non sono state ancora rese note le generalità, non c’è stato nulla da fare, ed è morta sul colpo. L’incidente è avvenuto in Viale Kennedy, una zona molto trafficata del comune ma altrettanto pericolosa. Non è la prima volta, infatti, che avvengono incidenti mortali in quella via, anche a causa delle pessime condizioni del manto stradale.

Incidente Rieti, muore una ragazza di 16 anni

Un altro terribile incidente è avvenuto invece a Rieti. La vittima, questa volta, è ancora più giovane, una 16enne. L’incidente è avvenuto poco fuori il perimetro della città laziale, tra il vicino Comune di Contigliano e la frazione cittadina di Poggio Fidoni.

La 16enne si trovava sull’auto incidentata assieme a tutta la famiglia. Per cause ancora in corso di accertamento, il padre che si trovava alla guida della sua Toyota Ch-R, avrebbe perso il controllo dell’auto, finendo fuori carreggiata e saltando un burrone per 6 metri. La vittima è morta sul colpo, inutili dunque i tentativi di rianimazione effettuati dal personale medico del 118. Il resto della famiglia è stata medicata sul posto ed è stata trasportata presso l’ospedale San Camillo De Lellis di Rieti, dove si trova tutt’ora sotto osservazione, non in condizioni gravi.

Leggi anche -> Vanessa, giovane mamma morta di Coronavirus dopo il parto

Secondo il racconto del padre della vittima, l’incidente sarebbe avvenuto perché un’altra auto che transitava in senso opposto lo avrebbe abbagliato con i fari alti. Le indagini, però, chiariranno meglio la dinamica dell’incidente e dovranno spiegare anche perché la famiglia si trovasse fuori dalla propria abitazione alle 23, ora dell’incidente, visto il coprifuoco che vigeva in tutta Italia.