Vite al limite, Liz Evans è riuscita a cambiare vita? Cosa è successo dopo

0
923

Le storie di chi partecipa a Vite al Limite: Liz Evans, è riuscita a cambiare vita? Cosa è successo dopo il reality show.

(screenshot video)

Liz Evans, che era apparsa nella sesta stagione di “Vite al limite” su Real Time, è riuscita a lasciare un bel segno del suo cambiamento. Non era solo perché era morbosamente obesa; tutti i partecipanti allo spettacolo lo sono. La donna era immobile al letto, pesava oltre tre quintali e soffriva di disturbi aggiuntivi.

Leggi anche: Steven Assanti dopo Vite al Limite: la moglie è bellissima

Era una situazione di vita o di morte per lei. Tuttavia, il suo episodio si è concluso con una nota di speranza. Quando è uscita dal programma era il 2018 e tutti si chiedono che fine abbia fatto adesso la donna. A quanto pare, i progressi ci sarebbero stati.

Leggi anche: Seana Collins, Vite al limite: cosa è accaduto dopo il reality

Liz Evans è riuscita a cambiare dopo Vite al limite?

Nata in Texas, Liz Evans, quando è apparsa per la prima volta nello spettacolo, era già stata costretta a letto per oltre 10 anni. Era profondamente depressa e viveva con sua madre che era troppo malata per prendersi cura di lei. Soffriva di linfedema su entrambe le gambe, il che rendeva il movimento estremamente doloroso. Liz è nata con un difetto congenito: l’osso di una delle sue gambe era ricurvo e quindi non poteva partecipare alle normali attività come il resto dei bambini. In effetti, una delle sue gambe era più piccola dell’altra. All’età di sei anni, è stata molestata da un familiare e alla fine suo padre ha sviluppato una dipendenza dalla droga.

La sua dipendenza da cibo inizia a 10 anni. Tuttavia, quando i chili hanno iniziato ad accumularsi e non poteva più sopportarli, voleva migliorare il suo stile di vita e si è avvicinata al dottor Younan Nowzaradan alias Dr. Now. Il suo impegno è stato grande, ma aveva bisogno di essere in grado di alzarsi in piedi per vedere approvata l’operazione per il suo bypass gastrico e l’intervento chirurgico per bloccare la crescita del linfedema. Dopo aver seguito una dieta rigorosa prescritta dal chirurgo e aver subito regolari sessioni di faticosa terapia fisica, è stata finalmente in grado di portare a termine l’operazione.

Alla fine dell’esperienza, aveva dimezzato il suo peso. Purtroppo, le cattive abitudini sono difficili da abbandonare: una volta che Liz è tornata a casa da Houston, ha iniziato a ricadere nella sua vecchia routine. Così ha rischiato la vita e ha dovuto essere ricoverata di nuovo e ha subito un intervento di bypass. L’intervento è andato bene, ma non sappiamo come stia adesso. La speranza è che davvero la sua vita sia definitivamente cambiata.