Antonella Ricci, chi è la chef di È sempre mezzogiorno

0
2208

Antonella Ricci, la chef di È sempre mezzogiorno ha una tradizione familiare in cucina ma il suo ristorante ha avviato un nuovo corso

Antonella Ricci
Foto pagina Facebook

Antonella Ricci è la bella chef che grazie alle sua bravura in cucina e alla simpatia sta conquistando il pubblico di casa. Occhioni grandi e azzurri, l’ospite del programma di Antonella Clerici È sempre mezzogiorno, non è alla sua prima apparizione in tv.

Sempre con la Clerici e sempre dietro ai fornelli, in passato ha partecipato all’altro programma di successo della conduttrice legnanese, La prova del cuoco. La carriera televisiva della Ricci non è solo legata alla Rai. Ha fatto anche parte della giuria Cena di mezzanotte, programma di La5

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Francesca Maresca: la voce jazz italiana incanta a Santo Stefano

Antonella Ricci, il nuovo nome del ristorante

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Antonella Ricci (@chefantonellaricci)

Pugliese pluristellata Michelin, Antonella Ricci è direttrice della Med Cooking School. Per lei la cucina non è solo una passione che è diventata poi un lavoro. Si tratta di una vera e propria vocazione perché è tradizione familiare ereditata da genitori e nonni.

Fin dal 1966, infatti, a Ceglie Messapica, in provincia di Brindisi, c’è il ristorante Al fornello da Ricci, un cognome quindi legato alla tradizione culinaria del territorio.

Ma dopo oltre mezzo secolo qualcosa è cambiato al ristorante. Non il gusto, gli arredi e lo storico forno a legna, ma il nome sì, mescolato con i nuovi profili del ristorante: via “Al fornello da Ricci” ed ecco Antonella Ricci Vinod Sookar.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Davide Merlini tra i protagonisti del concerto di Santo Stefano

Così si è messo in vista il nome del membro più noto della famiglia associato a Vinod Sookar, chef stellato nato nelle nato nelle Mauritius che ha nella propria cucina la tradizione del pesce delle proprie isole. Un mix delle tradizioni della cucina di terra locale con quelle marine dell’Africa e dell’oceano indiano.