Netflix, cancellati i film di Johnny Deep: i motivi

0
622

Netflix, via dal cataloghi Johnny Deep: dopo la causa persa per diffamazione continua il periodo negativo per l’attore

netflix johnny deep
Getty Images

Il noto attore americano Johnny Deep continua ad essere nell’occhio del girone. Mesi infernali gli ultimi del 2020, una anno che sarà ricordato per tante cose brutte. L’ultima notizia che lo riguarda è la cancellazione dei suoi film da parte di Netflix dai cataloghi statunitensi e australiani.

Il mese scorso la Warner aveva chiesto all’attore di rinunciare al suo suolo nel film Animali fantastici 3 dopo la vicenda del Sun con il quale Deep ha perso la causa per diffamazione.

La decisione di Netflix è probabilmente legata a questa vicenda nata dai noti problemi avuti con la moglie Amber Heard. Il giornale inglese aveva accusato l’attore di maltrattamenti verso la signora. A quel punto è scattata la denuncia ma Deep ha perso la causa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Jamie-Lynn Sigler, attrice di Lettera di Natale, ha la sclerosi

Netflix contro Johnny Deep: tutto ha inizio da quella sentenza

I fan in tutto il mondo non sono rimasti a guardare e via social  – per quanto possa servire – hanno protestato e qualcuno ha avanzato la proposta di boicottare il colosso dei film in streaming.

Un momento particolare per l’attore come l’ha definito lui stesso nella lettera pubblicata su Instagram dopo la sentenza del 2 novembre. Nel messaggio aveva svelato che il rifiuto nel ruolo del film era avvenuto su richiesta della Warner Bros ma che comunque non intendeva darsi per vinto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Capodanno al GF Vip, lo spoiler di Fulvio Abbate: “Non potevo dire no”

Ci sarebbe stato il ricorso in appello per dimostrare la falsità delle accuse che sono state mosse contro di lui. “La mia vita e la mia carriera non saranno intaccate da questo momento particolare”.