Milano, sparatoria nella notte di Capodanno: due feriti, uno è in fin di vita

0
692

Notte di sangue a Milano: nei pressi del piazzale Selinunte c’è stata una sparatoria e due persone di nazionalità marocchina sono rimaste ferite.

milano sparatoria

Poco dopo la mezzanotte a Milano il rumore dei colpi d’arma da fuoco si è unito a quelli dei botti di Capodanno. In via Giacinto Gigante, vicino al piazzale Selinunte, in zona San Siro, c’è stata una sparatoria che ha provocato il ferimento di due uomini.

Uno è stato colpito alla gamba ed è stato soccorso in codice giallo, l’altro è stato colpito al cranio ed è stato ricoverato al Policlinico in codice rosso. Quest’ultimo è in condizioni gravissime e sta lottando tra la vita e la morte. Come reso noto dall’Azienda Regionale Emergenza Urgenza, entrambi i feriti avrebbero 39 anni e sarebbero di nazionalità marocchina.

Ti potrebbe interessare anche -> Busto Arsizio, ritrovato cadavere di donna ma c’è un mistero

Sparatoria a Milano la notte di Capodanno: avviate le indagini

La sparatoria sarebbe stata segnalata intorno alle 00:40. Sul posto sono state inviate immediatamente tre ambulanze e un’automedica per procedere con i soccorsi. Le informazioni sulla vicenda sono ancora poco chiare: gli agenti della Polizia di Stato hanno avviato le indagini per risalire alle dinamiche e ai motivi del conflitto a fuoco.

Secondo una prima ricostruzione la sparatoria è avvenuta in seguito a una lite in strada tra le due persone rimaste ferite e un uomo albanese. Dopo la discussione quest’ultimo si sarebbe allontanato per poi tornare indietro con una pistola, sparando alcuni colpi.

Ti potrebbe interessare anche -> Incidente a Palermo, muore un 25enne: la causa un animale in strada

Le forze dell’ordine sono al lavoro per trovare e arrestare l’uomo che ha aperto il fuoco. Per risalire alla sua identità potrebbero essere decisive le telecamere a circuito chiuso della zona intorno al piazzale Selinunte.