Fiorella Mannoia e la maternità: “Ho accettato il limite”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:30
0
168

Fiorella Mannoia oggi ospite in tv. In un’intervista aveva raccontato il suo desiderio mai purtroppo realizzato

Fiorella Mannoia
Getty Images

Tra gli ospiti di Da noi… a ruota libera, il programma di Francesca Fialdini, ci sarà anche Fiorella Mannoia una delle più grandi interpreti della canzone italiana, molto apprezzata anche all’estero.

Padroni di niente è l’ultimo lavoro della cantante, un album concepito e nato durante il primo lockdown quando tutti siamo stati costretti a riflettere sulla condizione creata dalla pandemia che ci ha fatto rendere conto appunto di essere padroni di niente.

Qualcosa di invisibile come un virus si è impossessato delle nostre vite e come dunque c’è bisogno di ripensare a tutto il nostro vivere e credenze.

La Mannoia ha avuto anche l’esperienza al cinema, nella recitazione, un’arte diversa ma allo stesso momento simile all’interpretazione delle canzoni dove la romana è una maestra.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Isabella De Bernardi, che fine ha fatto Fiorenza di Un sacco bello

Fiorella Mannoia e l’esperienza da attrice

Nell’ultimo lavoro di Michele Placido, 7 minuti, la Mannoia ha vestito i panni di una operaia che sta per diventare nonna. Una situazione inedita non solo perché la donna non è nonna, ma non ha mai avuto figli. “La combattente”, così l’ha definita il regista alla presentazione dell’ultima edizione del Festival del Cinema di Roma.

Mannoia, il figlio mai avuto è una canzone

A Vanity Fair la cantante ha rilasciato un’intervista e il tema è stato anche la maternità, argomento per antonomasia delle donne. Ha parlato dei limiti che li ha posto la natura e che non ha voluto superare con percorsi alternativi che li ha definiti “dolorosi fisicamente e psicologicamente”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> GFVip, scoppia la coppia Stefania Orlando e Tommaso Zorzi: i motivi della lite

In viaggio è il titolo del pezzo dove s’immagina il dialogo con una ragazza, la figlia che non è mai esistita. La maternità era un desiderio ma non sono arrivati: “Mi sono detta – dice nell’intervista – ‘Se questo è il mio destino, lo accetto'”.