Che Dio ci aiuti, Chillemi: “Decisione difficile per Azzurra”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:00
0
216

Che Dio ci aiuti, Francesca Chillemi ospite in tv spiega degli aspetti del suo personaggio e si commuove parlando di una persona

Che Dio ci aiuti Francesca Chillemi
Screen

Ospite di Serena Bortone a Oggi è un altro giorno, Francesca Chillemi, Azzurra in Che Dio ci aiuti, ha parlato del suo personaggio. Da sempre presente, quella ora in onda è la sesta edizione e la Chillemi, o meglio Azzurra Leonardi.

Quando un attore interpreta un personaggio quasi in modo istintivo si paragone a lui, ai suoi modi di fare e alla caratteristiche. Nell’intervista la Chillemi ha spiegato infatti che non avrebbe fatto alcune scelte di Azzurra.

La donna nella fiction è rimasta senza marito né figlio e ha preso delle vie coraggiose per trovare delle motivazioni e andare avanti. Scelte che nello studio della Bertone la Chillemi ha detto che non avrebbe fatto in vita “ma mai dire mai”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Miguel Herran, il dramma di Rio della Casa di Carta

Nel corso delle stagioni il personaggio è cambiato, ha avuto delle evoluzioni che piacciono all’attrice. Prima era una persona più superficiale, era la “frivolezza fatta persona – ha spiegato – ora è più interessate da interpretare“.

Durante l’intervista non è mancata la commozione. L’attrice ha visto delle foto della nonna 94enne di cui lei porta lo stesso nome. A quel punto si è lasciata andare e ha detto detto di essere molto fortunata di avere ancora una figura “così bella”.

Francesca Chillemi, la carriera

Siciliana di Barcellona Pozzo di Gotto, è nata nel 1985 e a 18 anni, nel 2003, è stata eletta Miss Italia. Dopo aver fatto la modella ha cominciato la sua carriera in televisione nella quarta stagione de Un medico in famiglia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Laura Efrikian, figlia morta: “Non l’ho mai conosciuta”

Dalla Rai alla Mediaset con Carabinieri poi la partecipazione alla seconda stagione di Gente di Mare. Veste i panni di Azzurra Leonardi in Che dio ci aiuti dal 2011.