Uomini e Donne, Michele Dentice lascia il programma: i motivi della scelta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:00
0
89

Uno dei personaggi di spicco di questa edizione di Uomini e Donne, Michele Dentice ha annunciato una clamorosa decisione: lascia il programma. I motivi

Uomini e Donne Michele Dentice

Il cavaliere Michele Dentici lascia “Uomini e Donne”, il popolare dating show condotto da Maria De Filippi. E lo fa in maniera improvvisa, imprevista e soprattutto tra le lacrime. E’ successo tutto nella puntata di oggi, 14 gennaio, quando Dentici chiamato al confronto con Roberta Padua ha avuto una reazione imprevista.

Uomini e Donne, Michele Dentice lascia il programma

Il tema era, ovviamente, il suo rapporto con Roberta e il fatto che la ragazza è pronta per l’esclusiva a Riccardo. Michele ha attaccato frontalmente e duramente Roberta che, allo zenit della discussione, lo definisce in malo modo. Michele a quel punto, amareggiato e rammaricato cala l’asso: “Maria vorrei andare via, mi sento sotto pressione e giudicato”. E ancora: “Preferisco andare a casa. Non sto bene e non sto bene in trasmissione”.

Maria cerca di convincerlo a spiegare

La De Filippi e Sperti cercano di far recedere Michele dalla decisione sottolineando che forse c’è di più da raccontare. Ma Dentice insiste e lascia la trasmissione. Peraltro nella totale indifferenza di Roberta. I motivi letti in controluce sono evidenti. Il primo è personale, personalissimo ma ormai di pubblico dominio per stessa ammissione di Michele.

I motivi dell’uscita

Da poco Dentici ha perso la nonna a cui era legatissimo e il fatto di non essere vicino alla famiglia e agli affetti in questo momento delicato gli pesa. E non poco. Non meno complessa la vicenda del rapporto con Roberta. Le lacrime sono in parte per lei. Michele Dentice, da qualche settimana, non interviene nella discussione e al tempo stesso si è progressivamente allontanato dalla Padua.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Uomini e Donne, Tina Cipollari contro la De Filippi: “Mi parli alle spalle”

Basti pensare che a Natale non si sono nemmeno scambiati gli auguri. Un fattore che unito alle varie esterne con Riccardo hanno solidificato la convinzione di aver perso il treno. Il ripensamento di Michele Dentici c’è ma è decisamente tardivo.