Fabio Canino: “Quando lo dissi a mio padre…”, l’incredibile aneddoto

0
248

Ospite a Verissimo c’è lo scrittore Fabio Canino: “Quando lo dissi a mio padre…”, l’incredibile aneddoto sull’omosessualità.

(screenshot video)

Padre campano ma nato a Firenze, Fabio Canino è un attore e scrittore molto amato dal pubblico che non ha mai nascosto pubblicamente la propria omosessualità. Sul grande schermo, fa il suo esordio in “Fratelli coltelli”, nel 1997, ma sono poche le pellicole alle quali prende parte. Diverso è invece il suo rapporto con il teatro: tanti i suoi spettacoli di successo. Grande è stato anche il suo successo televisivo, sia come conduttore che come giurato di ‘Ballando con le Stelle’.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Diana Del Bufalo single: “Ma non mi pesa”, l’attrice rompe il silenzio

Fabio Canino e il segreto confessato al padre: la reazione dell’uomo

Infatti, ricopre quel ruolo ormai dal 2007 ed è amatissimo dal pubblico, sebbene comunque ci siano stati anche momenti di conflitto con gli altri giurati. Lui non lo ha mai nascosto e anche in un’intervista a ‘Vieni da me’, programma condotto da Caterina Balivo, si è sbilanciato: “Sento il peso di non offendere nessuno. Però, ognuno di noi ha un ruolo. Io, quando giudico, guardo la messa in scena e se il look è adatto al ballo”. Nella stessa intervista ha raccontato: “Quando avevo circa 18 anni convocai i miei genitori. Era una sera di fine estate circa e li feci sedere”.

Di fatto, quel giorno Fabio Canino spiegò ai suoi di essere omosessuale e la reazione del padre fu incredibile: “I miei genitori iniziarono subito a preoccuparsi io dissi loro di sedersi che dovevo dirgli una cosa che forse non gli sarebbe piaciuta, che avrebbe potuto farli piangere. I miei pensavano già che avessi rotto la macchina o che avessi fatto qualche altro casino. Invece quando dissi ai miei ‘Sono gay’ mia madre tirò un sospiro di sollievo e finì come sempre con mio padre che diceva ok andiamo a pranzo”.