Salta “Stasera tutto è possibile”: il motivo dello stop a Stefano De Martino

Nemmeno il tempo di iniziare ed è già il tempo di fermarsi. E’ il destino capitato al programma condotto da Stefano De Martino “Stasera tutto è possibile” che oggi, lunedì 18 gennaio non andrà in onda. Ecco il motivo 

Stefano De Martino Stasera Tutto è possibile

Amaro destino quello occorso a Stefano De Martino e al suo programma “Stasera tutto è possibile” andato in onda per la prima volta martedì 12 gennaio e già costretto allo stop. Eppure l’esordio è stato ottimo, due milioni di contatti ed un ottimo livello di share.

Cancellato “Stasera Tutto è possibile” di Stefano De Martino

Ma a sorpresa questa settimana il programma viene cancellato dal palinsesto di Rai 2. Ecco i motivi. Anzitutto chiariamo niente paura, il programma condotto da De Martino tornerà regolarmente in onda martedì 26 gennaio. Lo stop è dovuto a due coincidenze di livello superiore che hanno intasato il palinsesto.

I motivi dello stop

La prima, la Coppa Italia. Domani 19 gennaio la fascia oraria occupata dal programma “Stasera tutto è possibile” sarà impegnata con la sfida degli ottavi di finale del secondo trofeo nazionale Roma-Spezia. Per questo motivo il programma è stato eccezionalmente anticipato a oggi, lunedì 18 gennaio.

Ma anche qui è accaduto l’imponderabile. Lo sviluppo della Crisi di Governo, oggi il presidente del Consiglio Giuseppe Conte parlerà alla Camera e domani lo farà al Senato e pertanto gli sviluppi della situazione politica in un momento così delicato hanno indotto la direzione di Rai 2 a tenere lo spazio libero per gli aggiornamenti informativi e per i talk show dedicati.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Il dramma di Stefano De Martino, ecco cosa è successo nel 2015

Quando andrà in onda

La puntata in programma per oggi andrà quindi in onda martedì 26 gennaio e vedrà la partecipazione, oltre agli ospiti fissi Vincenzo De Lucia, Biagio Izzo e  Francesco Paolantoni anche personaggi del calibro di Max Giusti e Lucia Gravante la sorvegliante del fortunato programma RAI “Il Collegio”.