Long Covid, cos’è: 1 paziente su 3 di nuovo ricoverato entro 5 mesi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:31
0
228

Long Covid, lo studio inglese sulle effetti dopo il ricovero: sorgono anche altre complicazioni dal diabete al cuore

Long Covid
Getty Images

Un paziente Covid su tre entro cinque mesi viene ricoverato di nuovo. Sono gli effetti del long Covid, cioè la duratura degli effetti sul corpo umano. Questi sono i risultati (solo preliminari) dello studio effettuato dalla Leicester University e dall’Office for National Statistics (ONS) nel Regno Unito.

Gli effetti dell’infezione del Covid-19 dunque possono essere più lunghi e pericolosi del previsto. Lo studio rivela anche che un paziente su otto muore a causa delle complicazioni. Ma quali possono essere i problemi successivi? L’infezione può portare a problemi cardiaci, diabete e malattie croniche del fegato e dei reni.

Lo studio ha preso in esame 47.780 persone dimesse dall’ospedale durante nel corso della prima ondata: di queste il 29,4 per cento è stato ricoverato di nuovo entro 140 giorni (poco più di quattro mesi) e il 12,3 per cento non ce l’ha fatta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> ‘Ndrangheta, arrestate 49 persone: c’è anche il sindaco di Rosarno

Covid, lo studio degli effetti può aprire conoscenze sulle altre malattie

Il fatto che i pazienti tornino in ospedale con diagnosi diverse rispetto a quella iniziale indica che molti pazienti sviluppano altre malattie. Kamlesh Khunti, professore della Leicester University e autore dello studio, ha precisato al Daily Telegraph che “lo studio deve essere ancora sottoposto a revisione paritaria”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, tragedia in famiglia: madre e figlio muoiono a distanza di 5 giorni

Alcuni aspetti vanno ancora approfonditi come la questione del diabete che si sviluppa dopo il ricovero. “Non sappiamo se è perché Covid ha distrutto le cellule beta che producono l’insulina che si sviluppa il diabete di tipo 1” ha detto, oppure se causa “insulino-resistenza” e quindi si sviluppa così il diabete di tipo 2. Gli effetti del Covid stanno quindi facendo da apripista anche per nuove scoperte e studi in altri campi della medicina.