Morto l’attore francese Jean-Pierre Bacri: aveva 69 anni

E’ deceduto il 18 gennaio a Parigi, l’attore Jean-Pierre Bacri. Noto soprattutto per il ruolo da protagonista nel film “Aria di famiglia”

attends the ‘Let It Rain’ premiere during the 3rd Rome International Film Festival held at the Auditorium Parco della Musica on October 26, 2008 in Rome, Italy.

All’età di 69 anni è deceduto per un tumore l’attore transalpino Jean-Pierre Bacri. A rendere noto il fatto è stato il suo agente. Bacri è stato, oltre che un attore di cinema, anche un attore di teatro. Etichettato dall’immaginario collettivo francese come un ”personaggio” bisbetico, Bacrì era dotato anche di grande soldarietà.

Ti potrebbe interessare anche->Claudio Marchisio: l’ex calciatore della Juventus compie 35 anni.

Jean-Pierre Bacri: anche autore e sceneggiatore

Bacri era anche uno sceneggiatore e autore di spettacoli teatrali e cinematografici. Insieme alla sua ex compagna, Agnés Jaoui, ha raggiunto diversi successi in questi ambiti. In carriera, Bacris, si è aggiudicato per 5 volte un Cesar (gli Oscar francesi), ricevendo inoltre premi per la miglior sceneggiatura con Agnès Jaoui per “Smoking/No Smoking”, “Aria di famiglia”, “Parole, parole, parole…” e “Il gusto degli altri”.

Il rapporto con Agnés Jaoui

Agnés Jaoui e Jean-Pierre Bacri hanno lavorato uno accanto all’altro per più di 25 anni. A livello sentimentale, invece, la loro unione non è durata molto. Questo, però, non inficiò sul rapporto artistico che fu sempre caratterizzato da grande complicità. Jean-Pierre Bacri, in occasione della presentazione di ”Au bout du conte”, disse alla stampa francese:  ”Ci piace osservare noi stessi e chi ci circonda, raccontare ciò che ci condiziona e che ci fa arrabbiare Agnes e io discutiamo di tutto, scrivendo le idee che ci vengono su quaderni. Delineiamo i personaggi, la storia e alla fine i dialoghi che sono la nostra ricompensa. E’ un lavoro lungo, ogni sceneggiatura ci impegna per un anno e mezzo”.

Ti potrebbe interessare anche->Etna, nuova eruzione: tremori e colate laviche nella notte – VIDEO

Le loro commedie teatrali Cuisine et dependances (1991) e Aria di famiglia (1994), sono rappresentate in tutto il mondo. Successivamente queste commedie sono diventate anche film di successo. Hanno firmato per Alain Resnais da sceneggiatori Smoking/No Smoking (1993) e come sceneggiatori e interpreti Parole parole parole (1997). I due hanno conquistato, fra gli altri, 18 candidature ai Cesar di cui 11 vinti, 6 conquistati da Agnès Jaoui e 5 vinti, come detto in precedenza, da Jean-Pierre Bacri.