Silvia Avallone, sulle tracce dell’amata scrittrice italiana

0
451

Cosa sapere su Silvia Avallone, sulle tracce dell’amata scrittrice italiana: carriera e curiosità, l’esordio un caso letterario.

(screenshot video)

Un romanzo d’esordio diventato un caso letterario, quando aveva appena 26 anni, poi una serie di nuovi romanzi che l’hanno confermata come una delle più amate narratrici italiane. Oggi andiamo sulle tracce della bravissima Silvia Avallone, la scrittrice di “Acciaio”, romanzo ambientato a Piombino e che di una classe operaia uscita sconfitta ne narra le vicende. La scrittrice sarà tra gli ospiti di “Oggi è un altro giorno”, dove parlerà del suo ultimo romanzo “Un’amicizia”, uscito circa tre mesi fa.

Ti potrebbe interessare anche -> Lidia Schillaci sogna in grande: la cantante svela il suo progetto – VIDEO

Carriera e successo della scrittrice Silvia Avallone

Nata a Biella nel 1984, oggi residente a Bologna, laureata in Filosofia e specializzata in Filologia moderna con una tesi su La Storia di Elsa Morante, Silvia Avallone è appunto molto legata a Piombino. Dopo aver pubblicato a 23 anni una fortunata raccolta poetica dal titolo Il libro dei vent’anni, nel 2010 arriva “Acciaio”. Si tratta di un caso letterario tra i più noti degli ultimi dieci anni. La giovane scrittrice ha vinto premi non solo in Italia e ha visto il suo romanzo, arrivato addirittura secondo al Premio Strega, tradotto all’estero.

Dal romanzo è stato tratto il film omonimo, per la regia di Stefano Mordini, con Michele Riondino e Vittoria Puccini. In Svizzera, il romanzo è divenuto addirittura uno spettacolo teatrale. Successivamente, esce per gli Inediti d’autore del Corriere della Sera, il racconto La lince, anche questo tradotto in altri Paesi, tra cui la Francia in primis. Fortunatissimo anche il suo secondo romanzo, Marina Bellezza, uscito per Rizzoli nel 2013 e tradotto in Francia, Olanda, Germania, Norvegia e Svezia. Nel 2017, esce poi Da dove la vita è perfetta, dedicato a sua figlia. Lo scorso anno, per i 40 anni dalla strage alla stazione di Bologna, ha scritto e letto un poema in prosa inedito. Il testo recitato dalla Avallone è andato in onda su Raiuno.