Valentina Lodovini e quel clamoroso Premio Oscar: è successo nel 2018

0
135

A distanza di quasi due anni dall’ultima apparizione sul piccolo schermo torna in televisione Valentina Lodovini, la bella e brava attrice, umbra di nascita ma toscana di adozione, sarà protagonista del film “10 giorni senza mamma”, prima tv assoluta, su Canale 5.

Valentina Lodovini 10 giorni senza mamma

Valentina Lodovini, 42 anni lo scorso 14 maggio, è una delle migliori attrici dell’attuale panorama italiano. Al suo attivo pellicole di grande successo di pubblico e critica come “L’Amico di Famiglia” del premio Oscar Paolo Sorrentino, “Fortàpasc” di Marco Risi e la “doppietta” “Benvenuti al Sud”, “Benvenuti al Nord” con Claudio Bisio ed Alessandro Siani.

Valentina Lodovini protagonista di 10 giorni senza mamma

Nel film in onda questa sera, 22 gennaio, “10 giorni senza mamma”, la Ludovini è Giulia la moglie di Carlo Rovelli interpretato da Fabio De Luigi. La commedia, diretta da Alessandro Genovesi, è un divertente e moderno racconto dei ruoli di coppia. Il film è del 2019 e da metà 2020 è disponibile nel bouquet on demand di Sky.

Il Premio Oscar per l’animazione 2018

Come detto Valentina Lodovini ha lavorato nel 2006 con un regista poi vincitore del Premio Oscar ma lei stessa, in qualità di doppiatrice, ha fatto parte del cast di un film insignito del massimo riconoscimento cinematografico mondiale. Si tratta del film della Pixar “Coco”. Film d’animazione del 2017. Il film diretto da Adrian Molina e il 19° lungometraggio della casa di produzione, ora Disney, famosa per film come “Toy Story”, “Cars”, “Alla ricerca di Nemo”, “Frozen” e appunto “Coco”. Il film nel 2018 ha vinto ben due Premi Oscar: miglior film d’animazione e miglior canzone.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Me Contro Te, chi sono i Ferragnez di YouTube: dai social alla Disney

Valentina Lodovini dall’Oscar con Coco a  10 giorni senza mamma

Valentina Lodovini è la doppiatrice italiana del personaggio Mamà, la mamma di Miguel Rivera, il bambino di dodici anni protagonista del film. Il ragazzo che, per amore della musica, durante il Día de muertos, Il Giorno dei morti, la celebrazione messicana relativa al ricordo dei defunti fugge nel mondo dei defunti per ottenere la benedizione familiare ad intraprendere la carriera di musicista.