Vincenzo Mollica e il dramma della malattia: “Sono quasi cieco e ho il Parkinson”

0
294

Il noto giornalista spegnerà le sue 68 candeline nella puntata di questa sera di ‘Che tempo che fa’. 

(Photo by Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)

Dopo l’annuncio del suo ritiro dalle scene, Vincenzo Mollica, noto giornalista, conduttore, disegnatore e autore, tornerà questa sera in tv, ospite della puntata di ‘Che tempo che fa’ pronto per soffiare sulle sue 68 candeline. Un compleanno festeggiato con un po’ di anticipo ma che è anche l’occasione giusta per celebrare una delle personalità più influenti nel panorama del giornalismo italiano.

Leggi anche -> Il caso Michele Bravi: patteggiamento di 18 mesi per l’incidente

Nella puntata di questa sera, 24 gennaio, saranno ospiti anche la coppia pensata per la conduzione di Sanremo 2021, Amadeus e Fiorello. Il duo metterà in campo un ricordo commovente sulla carriera del giornalista famoso anche per il suo celebre e tradizionale ‘Balconcino Mollica’ all’interno del Festival di Sanremo. E c’è da scommettere che la coppia sia pronta anche a proporre a Mollica una partecipazione per Sanremo 2021.

La malattia di Vincenzo Mollica: “Sono quasi cieco e ho il Parkinson”

A Sanremo 2020, Vincenzo Mollica aveva dato l’annuncio del suo ritiro dalle scene dopo anni di onorata carriera. Proprio nelle dirette tv, il pubblico si era accorto che c’era qualcosa che non andava nel celebre giornalista, un tremolio troppo sospetto. Qualche tempo dopo, proprio ospite da Fazio, Mollica ha rivelato di avere non pochi problemi di salute.

Un glaucoma ha colpito la sua vista che ora si è ridotta del 95%. Un male che si è aggiunto ad altri problemi che il giornalista ha avuto sin da piccolo: “Dall’occhio sinistro non ci ho mai visto, a causa di un’uveite che mi colpì da piccolo, seguita da un’iridociclite plastica” ha raccontato a ‘Che tempo che fa’.

Leggi anche -> Elvira Carfagna, chi è la mamma di Jacopo Zenga

Quel tremolio sospetto che invece i telespettatori avevano notato ha confermato che si tratta di morbo di Parkinson. “Non mi faccio mancare nulla. Ho pure il diabete. Sono un abile orchestratore di medicinali” ha detto scherzando Mollica. Malattie non facili da accettare ma da cui il giornalista non si fa abbattere.