Scandicci: incendio in un appartamento, trovato un cadavere carbonizzato

0
227

Incendio in un appartamento situato al settimo piano di un condominio. E’successo nel tardo pomeriggio a Scandicci(FI). Rinvenuto dai vigili del fuoco il cadavere di un uomo.

Incendio Scandicci, trovato cadavere carbonizzato

Paura nella serata di oggi, mercoledì 27 gennaio a Scandicci, in provincia di Firenze. In via Carducci 19 un appartamento dell’ultimo piano ha preso fuoco. All’interno dell’abitazione interessata dall’incendio è stato trovato un cadavere carbonizzato. La strada è stata chiusa al traffico. Numerosi i mezzi dei vigili del fuoco intervenuti per divampare le fiamme.

Altri fatti della giornata -> Bolzano, coppia scomparsa: ricerche continue. Nuovo dramma per la famiglia

Le dinamiche dell’incendio

Non sono ancora note le cause dell’incendio, sono in corso accertamenti per ricostruire le dinamiche del fatto. Sul posto sono prontamente intervenuti i carabinieri, i sanitari del 118 e i vigili del fuoco del comando di Firenze che hanno rinvenuto il cadavere di un uomo di 87 anni. Non c’è stato nulla da fare per l’uomo, il corpo è stato carbonizzato dalle fiamme. Secondo quanto riportato dalle autorità si tratterebbe di un pensionato che viveva nell’appartamento da solo.

Le fiamme hanno interessato principalmente la camera da letto e l’ingresso, dunque l’incendio sarà probabilmente divampato in una di queste due stanze. Al momento sono in corso accertamenti anche per quanto riguarda i due appartamenti sottostanti l’abitazione interessata dall’incendio. Si tratta di un appartamento situato al settimo e ultimo piano di un condominio.

Sul posto si è subito recato il primo cittadino di Scandicci Sandro Fallani: “Sono tornato da pochi minuti da via Carducci, dove al settimo piano di un palazzo si è sviluppato un incendio in un appartamento che ha coinvolto una persona che purtroppo è deceduta. Sono subito intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri, la protezione civile, i volontari della Misericordia e dell’Humanitas che ringrazio di cuore”. Questo quanto scrive il sindaco Fallani nelle sue pagine social.