Sanremo 2021, Fiorello e Amadeus lasciano lo show: il motivo della decisione

0
782

La notizia era nell’aria da giorni, ma appariva più che altro come un gossip, oggi arrivano le prime conferme, Amadeus e Fiorello lasciano il Festival di Sanremo: il motivo della decisione. 

Fiorello Amadeus lasciano Sanremo motivo

Amadeus e Fiorello stanno valutando seriamente la possibilità di lasciare il Festival di Sanremo 2021. La notizia circolava da giorni e appariva più come un gossip, un modo di parlare del Festival a prescindere dai contenuti e dagli ospiti che via via vengono ufficializzati.

Il Tweet di Dario Franceschini

Ieri sera, 27 gennaio, dopo la precisazioni del Ministro della Salute Roberto Speranza sul blocco del pubblico al Teatro Ariston sono apparse per la prima volta realistiche. Oggi, dopo il tweet del Ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini appaiono davvero possibili anzi probabili.

Fiorello Amadeus lasciano Sanremo? Il motivo

A lanciare l’indiscrezione il portale Dagospia,  indiscrezione confermata da fonti autorevoli in ambienti SIAE contattate dalla Redazione di Cronaka 12. Il conduttore e direttore artistico dello show ed il super ospite fisso sono pronti al gesto clamoroso. Il motivo è chiaro ed è legato al confronto scontro sulla possibilità di far accedere al Festival ad un numero limitato di spettatori. Per lo più figuranti e se possibile conviventi, come da bando pubblico della RAI. Confronto che, nelle scorse settimane, aveva fatto ipotizzare uno slittamento a maggio della kermesse canora. Amadeus, Fiorello e tutto lo staff che sta organizzando il Festival di Sanremo hanno sempre e con forza sottolineato la difficoltà di far esibire i cantanti in un teatro vuoto invocando il fatto che gli show televisivi non hanno subito restrizioni in tal senso.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Naomi Campbell conduttrice di Sanremo 2021: il motivo della scelta

Un motivo economico alla base dell’attacco: Amadeus e Fiorello lasciano Sanremo?

La sensazione diffusa, e confermata dalla nostra fonte, che preferisce rimanere anonima è che dietro le uscite dei Ministri, ex ministri per la verità in carico solo per il disbrigo degli affari correnti, siano legata ad altro. In particolare, azzarda la fonte, “ai costi complessivi e al compenso dei vari artisti in un momento di grave crisi economica come quella attuale”.

La stoccata di Giovanni Toti

Nel dibattito si è inserito anche il “padrone di casa” del Festival il governatore della Liguria, Giovanni Toti il quale intervenendo a Radio Capital ha sottolineato che  “se il paese si trovasse a marzo con una nuova ondata di casi” sarebbe assurdo immaginare il Festival come quello degli anni precedenti. Dopo le tante rassicurazioni, pertanto, torna tutto in alto mare e l’indiscrezione su Fiorello e Amadeus rischia di essere la pietra tombale sull’edizione 2021 del Festival di Sanremo.