Lupin 2: Netflix annuncia l’uscita della seconda parte della serie

0
608

Netflix annuncia l’uscita di Lupin 2, tra pochi mesi potremo scoprire come andrà a finire la storia di Assane Diop.

Lupin 2
screenshot video

Dopo il grande successo riscosso dalla prima parte di stagione, uscita solo lo scorso 8 gennaio, Netflix annuncia che la seconda parte della serie Lupin arriverà già la prossima estate.

Lupin 2: tutto quello che c’è da sapere

Si poteva intuire già dalla conclusione della prima parte che la vicenda Netflix del ladro gentiluomo sarebbe continuata, ma non ci si aspettava che Lupin 2 potesse arrivare così presto. L’uscita della seconda parte della stagione è infatti prevista tra pochi mesi, in estate. Ancora non è stata resa nota la data precisa.

Come per la prima parte, la seconda si comporrà di 5 episodi, definiti capitoli. La serie trae ispirazione dal personaggio francese Arsenio Lupin, creato da Maurice Leblanc nel 1905. Il Lupin Netflix è stato creato da George Kay in collaborazione con François Uzan, ed è interpretato da Omar Sy. Si tratta però di Assane Diop, una particolare versione del ladro Lupin.

“Il suo strumento principale è la testa; ha difficoltà a lavorare con i suoi sentimenti. Ma ora che suo figlio è in pericolo, Assane dovrà lavorare con il suo istinto e non l’ha mai fatto”. Queste le parole di Omar Sy riguardo al personaggio di Assane nel proseguimento dell’avventura. Gli sceneggiatori non hanno voluto svelare molto sulla trama di questa seconda parte della serie.

Leggi anche -> Lupin: chi è Omar Sy, l’attore della serie Netflix

La prima stagione di Lupin ha riscosso un grandissimo successo aggiudicandosi il terzo posto nella classifica delle serie più visite su Netflix. Secondo solo a The Bridgerton e The Witcher, le storie dell’abile ladruncolo hanno conquistato nei primi 28 giorni di visibilità ben 70 milioni di utenti.  Probabilmente questo considerevole successo ha indotto Netflix a non tirare troppo la corda e concedere la visione di questo secondo capitolo senza far trascorrere troppo tempo. Riuscirà questa nuova parte ad ottenere lo stesso successo della prima?