Roberto Brunetti cerca lavoro: “Ho bisogno di lavorare sono disperato”

0
244

Roberto Brunetti cerca lavoro: “Ho bisogno di lavorare sono disperato”

Roberto Brunetti, er Patata adesso cerca disperatamente lavoro
Roberto Brunetti, er Patata adesso cerca disperatamente lavoro

Roberto Brunetti anche conosciuto come Er Patata, ha lanciato un appello disperato: “Ho bisogno di lavorare, vivo con il reddito di cittadinanza.” L’attore è stato da poco ospite di Barbara d’Urso, proprio per raccontare la sua difficile situazione economica, per via della pandemia Covid-19.

Ho bisogno di lavorare, sto vivendo con il reddito di cittadinanza.” L’appello disperato lanciato da Roberto Brunetti, ha un eco struggente nell’ultima puntata di Pomeriggio 5. L’attore ha raccontato la sua vita attuale descrivendo le difficoltà e la ristrettezza economica che sta affrontando durante questo periodo di pandemia.

Brunetti dichiara: “Con la chiusura dei ristoranti, con la chiusura dei bar che facciamo? Avevo una pescheria e ho dovuto chiuderla. Avevo bisogno di una protesi al ginocchio e di una protesi all’anca.Er patata continua: “Ho chiuso la pescheria perché non riuscivo a lavorare, e non c’era nessuno che potesse lavorare al posto mio, dopo la pescheria è successa quella brutta cosa. Nel 2019 sono riuscito ad uscirne, ho fatto la protesi al ginocchio.”

Subito dopo l’uomo dichiara che la pandemia ha fatto il suo corso, la protesi all’anca ha avuto un peso importante sul suo tenore di vita. Ad Agosto ha organizzato degli aperitivi dove il suo nome continuava a richiamare clienti, la chiusura dei bar e ristoranti ha sancito il fallimento della sua pescheria. Er Patata conclude: “Voglio lavorare, voglio ricominciare!”.

Roberto Brunetti e il suo arresto a Roma nel 2017

Correva l’anno 2017, l’uomo è stato sorpreso in strada mentre acquistava cocaina. L’attore Er Patata, nel pomeriggio dopo le 18 è stato sorpreso dai Carabinieri del nucleo operativo antidroga, mentre stava acquistando una dose di stupefacenti per uso personale.

>>>>>>>>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: La nuova Serie TV di Barbara D’Urso: il progetto, le date e il cast

Dopo l’arresto dinanzi al giudice, il magistrato ha accolto la richiesta dell’attore, per poi disporre gli arresti domiciliari per Brunetti.

L’attore è stato colto il flagrante dai carabinieri in borghese, proprio mentre stava acquistando una dose di polvere bianca da un albanese, il quale ha reagito aggredendo i carabinieri.

Dopo un breve inseguimento e attimi di tensione, l’albanese e Brunetti sono stati bloccati per poi far scattare i controlli, i quali hanno portato le autorità in casa dell’attore dove hanno trovato un chilo di hashish e un chilo di marijuana. Nel 2009 er Patata era stato pizzicato dai carabinieri con 100g di hashish nascosti nel motorino, proprio mentre stava attraversando il medesimo quartiere trafficato in zona Trastevere.