Sampdoria-Juventus, dove vederla. CR7-Morata per Pirlo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:27
0
153

Bianconeri per il blitz. Polemica sulla gita di Ronaldo sulla neve

Sampdoria-Juventus, dove vederla

Sampdoria-Juventus, dove vederla

Sampdoria-Juventus, dove vederla – Sulla gita in montagna di Cristiano Ronaldo, con la quale il campione sembra aver violato le regole anticovid, Andrea Pirlo non si sofferma troppo, ma esprime il suo parere con un commento molto sintetico. «Era libero fuori dal centro sportivo, quindi ognuno in tal modo può prendersi le proprie responsabilità». L’allenatore della Juventus preferisce concentrarsi sul campo dove i suoi scenderanno presto in campo al Ferraris contro la Sampdoria di Claudio Ranieri. Ora che la rincorsa alle milanesi è cominciata, vietato fare passi falsi e non c’è niente di meglio che cominciare il girone di ritorno con una vittoria, raccogliendo punti prima che tornino a pesare gli impegni di coppa. Il 4-4-2 del tecnico dei doriani non può che prestare massima attenzione alla fase difensiva, nel tentativo di fermare il potenziale offensivo bianconero. Ranieri proverà a sfruttare il contropiede, mentre Pirlo invita i suoi ad avere pazienza, anche quando gli spazi non sembrano essere facili da trovare e la marcatura degli avversari appare serrata. Il copione della gara diretta da Michael Fabbri sarà principalmente questo (diretta tv dalle 18 su Sky Sport canale 202 e canale 251).

Così in campo

Per trovare più facilmente la via del gol, Pirlo si affiderà molto probabilmente ai suoi due uomini più prolifici in attacco, Cristiano Ronaldo e Morata, con Chiesa largo a sinistra e McKennie in mediana che torneranno a partire da titolari. Due degli uomini più in forma nella Juventus, con Cuadrado di nuovo stabile a correre sulla fascia destra e Arthur di nuovo proposto nel ruolo di mezzala. Meglio così che da regista, lasciando i ritmi di gioco al ben più preciso Bentancur. In difesa davanti alla porta difesa da Szczesny potrebbe rivedersi il terzetto composto da Danilo, Bonucci e Chiellini, con l’olandese De Ligt che potrebbe partire dalla panchina. Gli avversari conteranno molto sull’ispirazione dell’ex Quagliarella e dell’ex interista Candreva, fondamentali nel gioco di Ranieri, mentre a Silva ed Ekdal spetteranno le chiavi del centrocampo. Audero sarà difeso dalla coppia Colley-Yoshida, con il giapponese che qust’anno sta facendo molto bene, non solo difendendo, ma arrivando in qualche occasione anche al gol. La fascia sinistra blucerchiata sarà coperta da Jankto e Augello, soprattutto per fermare le scorribande di Cuadrado, mentre di Chiesa dovrà occuparsi principalmente Bereszynski. Il pronostico è tutto a favore dei bianconeri, che credono ancora nel poter conquistare il decimo scudetto consecutivo e rimontare i punti mancanti in classifica. La Samp farà del proprio meglio ma, conoscendo Ranieri, nulla nei blucerchiati saràà improvvisato oggi, anche contro avversari così temibili che metteranno alla prova la gabbia difensiva del mister.

Potrebbe interessarti anche -> Bologna-Milan 1-2: i rossoneri ripartono

Segui gli aggiornamenti della Serie A su Twitter