Lascia smartphone al figlio di 7 anni: conto di 2700 euro

0
627

Germania, smartphone al figlio di 7 anni: l’app è collegata al conto e la mamma si trova una spesa salatissima

Getty Images

Non sbaglia chi pensa che uno smartphone in mano a un bambino possa essere molto pericoloso. Non so perché può fare brutti incontri in rete o può imbattersi in cattive influenze ma perché può anche causare un danno enorme al genitore.

È il caso del bambino di sette anni in Germania che per la sua grande gioia così come molti coetanei si è visto accontentare dalla madre che lo ha lasciato giocate con il cellulare. Solo pochi euro a disposizione per i giochi online ma la donna ha dimenticato che quell’app era collegata al suo conto in banca.

Un gioco che è costato caro alla donna perché il figlio le ha fatto sborsare ben 2.753,91 euro. La storia è uscita fuori grazie al Centro di consulenza per i consumatori nello Stato della Bassa Sassonia in occasione del Safer Internet Day 2021, la giornata mondiale per la sicurezza in Rete il 9 febbraio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Elon Musk abbraccia i Bitcoin, la Tesla investe 1,5 miliardi

Buona parte del debito, 2.654,31 euro, è stato però ritirato. Lo ha reso noto Kathrin Koerber, esperta legale presso Centro che in quanto ente statale con una sua lettera è riuscita a sistema almeno in parte il danno causato dal minore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ipermenorrea, la malattia di Barbara De Rossi: in cosa consiste

La Koerber ha inoltre ricordato che secondo la legge tedesca è consentito ai bambini di fare acquisti senza il permesso dei genitori con un limite, quello della paghetta stabilita dalla madre e dal padre.