Festa del gatto, le origini della ricorrenza: perché si celebra il 17 febbraio

0
120

Il 17 febbraio si celebra in Italia la Festa del gatto: la data della ricorrenza non è casuale e racchiude molteplici significati.

festa del gatto
Pixabay

Come ogni 17 febbraio, oggi è la Festa nazionale del gatto. La particolare ricorrenza è nata in Italia nel 1990 su proposta della giornalista amante dei felini domestici Claudia Angeletti. Ai lettori della rivista “Tuttogatto” la donna avanzò un referendum per stabilire il giorno in cui celebrare la festività. A vincere fu l’idea della signora Oriella Del Col.

Ti potrebbe interessare anche -> Etna, spettacolare eruzione: attività in aumento – VIDEO

17 febbraio, Festa nazionale del gatto: i significati della data

La proposta vincente, che ha individuato nel 17 febbraio la data per festeggiare i gatti, racchiude diversi significati. Innanzitutto febbraio è il mese corrispondente al segno zodiacale dell’Acquario, ritenuto essere quello degli spiriti liberi e anticonformisti, come d’altronde sono gli stessi felini amici dell’uomo, grandi amanti dell’indipendenza. Inoltre secondo la tradizione popolare febbraio è collegato alle streghe, la cui iconografia è sempre stata accompagnata dalla figura del gatto.

Ma perché festeggiare il 17 e non in un altro giorno del mese? Il numero nella tradizione italiana è sempre stato considerato portatore di sventure, la stessa fama che nell’antichità è stata riservata ai gatti. Il motivo risiede nell’anagramma del numero romano XVII che si può convertire in VIXI, il cui significato è “ho vissuto”. E chi meglio di un gatto, che secondo la leggenda vanta 7 vite, può dire di aver vissuto.

Ti potrebbe interessare anche -> Martedì grasso: ecco perché viene chiamato così l’ultimo giorno del Carnevale

I festeggiamenti dell’Enpa

L’Enpa, l’Ente Nazionale per la Protezione degli Animali, in occasione della Festa del gatto rende omaggio ai felini domestici attraverso l’uscita del documentario “Sos Gatto“, che sarà trasmesso questa sera alle ore 19 sulla sua pagina Facebook ufficiale. Inoltre è stato pubblicato un video tributo con la favola di Gianni Rodari “Il Giornale dei Gatti”.

“Ai gatti vanno doppi auguri perché ci hanno tenuto compagnia e dato conforto due volte in più di quello che fanno abitualmente”, ha detto la presidente dell’Enpa, Carla Rocchi, in riferimento al periodo di isolamento tra le mura domestiche causato dalla pandemia.