Perchè è finita la storia d’amore tra Patty Pravo e Riccardo Fogli

0
127

Sabato 20 febbraio la Rai concede un omaggio speciale a Nicoletta Strambelli, universalmente conosciuta come Patty Pravo, tramite la trasmissione “A grande richiesta – Minaccia bionda” ospiti in studio Elettra Lamborghini, N.A.I.P. e Giovanni Caccamo, Francesco De Gregori e Antonello Venditti, Morgan, Giovanni Allevi, Elio e Nina Zilli grande assente Riccardo Fogli.

Patty Pravo Riccardo Fogli

Sabato 20 febbraio la Rai concede una serata omaggio ad una delle protagoniste principali  della musica italiana. Parliamo di Nicoletta Strambelli, in arte Patty Pravo. La Ragazza del Piper, 73 anni il prossimo 9 aprile, calca la scena da oltre 50 anni grazie a pietre miliari della musica tricolore come “La Bambola”, “Pazza Idea”, “Pensiero Stupendo” e “E dimmi che non vuoi morire”.

Una carriera fatta di vette e sparizioni, di provocazioni e grandissime interpretazioni, oltre 120 milioni di dischi venduti e riconoscimenti di altissimo livello come Globo d’Oro, Premio Ciampi e Telegatto.

Come detto diversi ospiti si alterneranno nel rendere omaggio alla Ragazza del Piper, in particolare Antonello Venditti e Francesco De Gregori con cui Patty ha condiviso gli esordi nella prima casa discografica. Leggenda vuole che la giovane Nicoletta, era il 1966, fu scoperta dall’impresario della nascente RCA Alberigo Crocetta che la vide cantare “La Bambola” nel noto locale di Roma.

La Strambelli venne invitata al tavolo da Luigi Tenco e Renzo Arbore e li, su un tovagliolo venne firmato il primo impegno discografico e deciso il nome d’arte. Pravo dal verso dantesco “guai a voi anime prave”, ossia malvage.

Riccardo Fogli grande assente all’omaggio per Patty Pravo

Assente ingiustificato alla serata il più grande amore di Patty Pravo, Riccardo Fogli. Il cantante, ex Pooh, in verità è solo uno dei sei mariti della Strambelli ma quello che ha lasciato maggiori strascichi a livello affettivo e di gossip. Ricordiamo i fatti.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Viola Valentino, la storia con Francesco Mango: il tradimento

Il rito celtico

Corre l’anno 1971 il giovane Fogli, al tempo 24 anni, è in rampa di lancio come voce solista dei Pooh ed è da poco sposato con Virginia Maria Minnetti in arte Viola Valentino. Ad una festa conosce Patty e se ne innamora, corrisposto, perdutamente. I due nel 1972 si sposeranno con rito celtico, non valido per la legge italiana, e vivranno per tre anni un tumultuosa storia d’amore. Un fuoco veloce ma intenso che nel frattempo brucerà la carriera di Fogli che, spinto da Patty Pravo, lascerà i Pooh per una carriera solista decisamente inferiore alle attese. “Mai pentirsi – ha dichiarato di recente Riccardo Fogli a Verissimo – posso guardare le vecchie foto con nostalgia ma senza pentimento”. Per la cronaca nel 1975 Fogli tornò insieme a Viola Valentino da cui si separò definitivamente nel 1992.