I Daft Punk sono un ricordo: si è sciolto il duo elettronico

0
55

I Daft Punk si sono sciolti, il duo elettronico di Parigi ha detto addio alle scene con un video dopo vent’otto anni di carriera

Daft Punk
Getty Images

I Daft Punk dopo vent’otto anni di carriera hanno chiuso la loro storia. Il duo elettronico francese si è sciolto. Il video ha congedato il duo è significativo. Si chiama Epilogue ed è estratto da Electroma del 2006.

Ci sono le date di inizio e fine avventura, 1993-2021 e uno dei due si autodistrugge mentre l’altro cammina da solo. Una scena che si può interpretare in vari modi: forse sarà solo uno a proseguire nel mondo della musica mentre l’altro dice basta; oppure per la volontà di uno solo si chiude tutta la storia fatta di successi come Around the World e One More Time.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Lana Del Rey stava per lasciare la musica: ecco le sue ragioni

Guy-Manuel de Homem-Christo e Thomas Bangalter sono i componenti del gruppo che inizialmente era un trio. Nell’anno precedente alla loro formazione con Laurent Brancowitz formarono i Darlin’. Non durò molto la loro collaborazione.

Daft Punk, la nascita del duo

Homem-Christo e Thomas Bangalter non si fermarono e nel 1993 formarono il gruppo. È il 1995 quando esce Da Funk, il primo grande successo sia per il pubblico che per la critica. Due anni dopo ecco l’album Homework: c’è un altro grande successo, Around the world, Burnin e di nuovo Da Funk.

Discovery, il secondo album, porta alla realizzazione di Interstellar 5555, cartone giapponese che porta al duo oltre a un grande riscontro economico anche una maggiore diffusione a livello mondiale.

Nel 2005, dodici anni dalla nascita del duo, pubblicano il terzo album, segno che dietro ad ogni singolo lavoro c’è un’attenzione particolare. In Human After All c’è Technologic, uno dei pezzi più memorabili del duo parigino.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Buon compleanno Mr Grape, trama e curiosità del film con Depp e DiCaprio

Nel 2014, la pubblicazione nell’anno precedente di Random Access Memory vince il Grammy Awards 2014. Random è un disco che omaggia la musica elettronica nei decenni precedenti.