Sospesa la trasmissione di Fabio Fazio “Che Tempo che Fa”: il motivo

0
119

Rai 3 ha deciso la sospensione del popolare programma condotto da Fabio Fazio “Che Tempo che Fa”: il motivo della drastica decisione

La direzione di Rai 3 ha preso una decisione clamorosa, il popolare programma della domenica sera, “Che Tempo che fa” condotto da Fabio Fazio e con Luciano Litizzetto e Filippa Lagerbäck ospiti d’onore è stato sospeso. Ma niente paura. Si tratta di una sospensione a tempo, una sospensione di solo sette, massimo quindici giorni. E’ lo stesso Fabio Fazio durante la trasmissione andata in onda domenica 21 febbraio a spiegare i motivi.

Il motivo della sospensione del programma

“Noi la prossima settimana non ci vediamo” ha spiegato Fabio Fazio al termine del classico monologo finale di Luciana Litizzetto.

E spiega in maniera molto sincera e diretta il motivo. “Devo fare una piccola operazioneracconta in durante la trasmissione Fabio Fazioche non mi permetterà di parlare per qualche giorno” e pertanto, di comune accordo con i colleghi e la direzione di rete, domenica 28 febbraio e probabilmente domenica 7 marzo, il programma non andrà in onda.

Sospensione per Che Tempo che Fa: Fabio Fazio deve operarsi

Il problema di salute di Fabio Fazio, secondo le indiscrezioni raccolte dalla Redazione di Cronaka12 fonti autorevoli vicine alla direzione della RAI, confermano che non si tratta di nulla di serio. Per questioni di privacy non possiamo entrare nel dettaglio ma sappiamo che il problema riguarda le corde vocali. Non è ancora chiaro quale programma sostituirà per una, massimo due settimane, “Che Tempo che fa”. L’orientamento della rete RAI è quello di attingere al magazzino film.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Fazio intervista Obama a Che tempo che fa

Da segnalare un particolare curioso. Il cambio di programma ha obbligato la Rai ad anticipare a domenica 21 alcune sorprese in serbo per la trasmissione del 28, in particolare quelle relative al festival di Sanremo e alla partecipazione di Loredana Bertà alla prima serata della kermesse canora.