Heather Elvis, che fine ha fatto la ragazza: le ultime notizie sul caso

0
1176

Il caso della sparizione di Heather Elvis, che fine ha fatto la ragazza: le ultime notizie sul caso in onda sul Nove.

Heather Elvis (foto dai social)

Questa vicenda ha scosso molte coscienze: il 17 dicembre 2013, Heather Elvis – nata il 30 giugno 1993 – residente a Carolina Forest, South Carolina, Stati Uniti, uscì per un primo appuntamento con un uomo. Poco dopo l’una, l’uomo la riaccompagnò e all’1:44, la ventenne chiamò la sua coinquilina, Brianna Warrelmann, che era in visita alla sua famiglia, per dirle come era andato l’appuntamento.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Heather Elvis, un giallo ancora aperto: cosa è accaduto

La ragazza in precedenza aveva avuto una relazione con Sidney Moorer, l’uomo che è stato dichiarato colpevole nel settembre 2019 di rapimento e ostruzione alla giustizia nel caso Heather Elvis. E che ancora oggi si dice innocente. I due avevano avuto una relazione terminata settimane prima della scomparsa di Elvis il 18 dicembre 2013, ma i registri del cellulare mostrano che la coppia era ancora in contatto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> John List, il massacro della famiglia: 18 anni in fuga

Le ultime notizie sul caso della scomparsa di Heather Elvis

Heather Elvis

Moorer e i suoi avvocati, nel dicembre scorso, hanno presentato ricorso alla Corte d’Appello di S.C. nella speranza di assolverlo dall’accusa di ostruzione alla giustizia. Hanno affermato che il giudice del processo ha sbagliato nel respingere le istanze della difesa. Gli avvocati sostengono che l’accusa non è riuscita a dimostrare la sua tesi. Ma la Corte d’Appello ha stabilito che il tribunale non ha sbagliato perché c’erano prove sufficienti per dimostrare la sua colpevolezza. La squadra di difesa di Moorer da allora ha presentato una petizione alla Corte Suprema della Carolina del Sud per riesaminare la decisione della Corte d’Appello.

I suoi legali sostengono che la polizia poteva solo indicare una presunta menzogna di Moorer “quando ha negato di usare il telefono pubblico per chiamare la Elvis”. La squadra di difesa di Moorer chiede alla Corte Suprema dello stato di riesaminare il caso e, infine, di emettere un verdetto di assoluzione. Moorer sta attualmente scontando la sua pena detentiva di 30 anni per la scomparsa di Heather Elvis. Anche sua moglie, Tammy Moorer, è stata condannata per il rapimento della Elvis. Il corpo della ragazza non è mai stato trovato.