Dawn Sandoval, crimini in diretta: la donna trovata morta dalla polizia

0
570

La vicenda di Dawn Sandoval, uno dei crimini in diretta trasmessi da Discovery Channel: la donna trovata morta dalla polizia.

Dawn Sandoval, la donna morta

Dawn Sandoval amava il suo lavoro e i suoi clienti. Era anche una madre dedita ai suoi figli. Quando è scomparsa dalla sua casa a Rio Rancho, nel New Mexico, sua sorella, Anita, era chiaramente preoccupata. Ha presentato una denuncia di persona scomparsa. Purtroppo, dopo qualche tempo, ha appreso che sua sorella è stata trovata morta. Si tratta di uno dei “crimini in diretta” trasmessi da Discovery Channel in Italia.

LEGGI ANCHE >>> Heather Elvis, un giallo ancora aperto: cosa è accaduto

Ma cosa sappiamo di questa storia? Dawn Sandoval, nata il 20 dicembre 1971 a Las Vegas, Nevada, è stata infermiera registrata presso Synergy Inc. per quasi dieci anni. Era anche un membro di una squadra di ballo e suonava il flauto nel tempo libero. Si è laureata in infermieristica alla Highlands University. Dawn era amata sia dalla sua famiglia che dai clienti. Sua sorella Anita Sandoval e lei erano particolarmente vicine. Quindi, quando Dawn, 46 anni, è scomparsa nell’aprile 2018, Anita si è sentita irrequieta.

LEGGI ANCHE >>> Jessica Carpenter, 20 anni dal suo omicidio: chi era la giovane

Come è morta Dawn Sandoval: la verità su un delitto tremendo

Di fatto, la donna è sparita dalla sua stessa abitazione, lasciando sia le chiavi di casa che il suo cellulare. Anita ha finalmente denunciato la scomparsa di sua sorella al dipartimento di polizia di Rio Rancho il 16 aprile 2018, sperando di scoprire dove si trovava Dawn. Gli agenti e gli investigatori di Rio Rancho si sono subito prodigati alla ricerca di Dawn. Tre settimane dopo circa, sabato 5 maggio 2018, la macabra novità sul caso. Infatti, il corpo della donna è stato trovato presumibilmente bruciato. A causa della decomposizione, non è stato possibile determinare la causa esatta della morte. Ma sin da subito si è capito di essere di fronte a un caso di omicidio.

Il 15 novembre 2018, Michael Encinias, l’ex marito di Dawn Sandoval è stato arrestato. Secondo Anita Sandoval, Michael e Dawn avevano avuto un matrimonio di 19 anni ma si erano separati a febbraio di quell’anno. Sempre da quello che risulta, avevano tentato poco prima della scomparsa di lei una riconciliazione. “È stato incredibile. Ho dovuto pensare, sta succedendo davvero?”, con queste parole Anita Sandoval ha commentato l’arresto di Michael Encinias.

Le accuse a carico di Michael Encinias

Il 21 novembre 2018, la prima udienza a carico dell’uomo, in cui un detective della polizia di Rio Rancho ha detto che i gemelli della coppia avevano sentito i loro genitori litigare proprio la notte prima che Sandoval fosse scomparso. Inoltre, Encinias aveva lividi sul viso e sul collo quando è stato interrogato per la prima volta dalla polizia, indicando possibili segni di lotta. Lui ha ammesso di essersi procurato quei lividi durante una lite con la moglie, ma di fatto ha negato di essere lui il colpevolde del terribile delitto.

Encinias ha affermato che la sua ex moglie lo aveva aggredito e che le ferite erano per legittima difesa. I detective, tuttavia, hanno ipotizzato che le ferite non fossero in linea con la difesa di Michael. Secondo un testimone al processo, Michael ha avuto comportamenti violenti contro la sua ex moglie e in determinate occasioni l’aveva abusata fisicamente. Michael Encinias è stato condannato a 18 anni di carcere nel novembre 2019.