Covid, ricoverato Raoul Casadei per polmonite: le sue condizioni

0
338

Paura Covid, ricoverato il re del liscio Raoul Casadei per polmonite: le sue condizioni, contagiata anche gran parte della famiglia.

(screenshot video)

Il re del liscio Raoul Casadei si trova ricoverato per Covid da ieri: lo ha annunciato la figlia del grande musicista romagnolo, che ha compiuto 83 anni lo scorso agosto. Sua figlia Carolina, in una dichiarazione rilasciata al Resto del Carlino, ha spiegato che proprio l’età del cantante ne ha reso necessario il ricovero, spiegando che comunque la situazione sembra sotto controllo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> The Voice Senior, Roberta Cappelletti: chi è la cantante romagnola

La donna, che è anche manager dell’orchestra familiare, al momento guidata dal fratello Mirko, ha chiarito che suo padre all’arrivo dell’ambulanza non si è fatto portare via dai barellieri. “Forte com’è con una tempra da leone, è entrato in ambulanza da solo, con le sue gambe, senza barella, in quanto non accusava affanno”, ha raccontato Carolina Casadei.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> The Voice Senior: tanti volti noti dal papà di Giorgia al paroliere di Pupo

Le condizioni di Raoul Casadei, ricoverato per polmonite da Covid

La figlia di Raoul Casadei ha evidenziato ancora: “La nostra preoccupazione maggiore è stata quando abbiamo notato sul saturimetro che la saturazione era bassa”. Da quanto si apprende, gran parte della famiglia del musicista è risultata positiva in queste ore al Covid-19. Tra loro, c’è anche la figlia maggiore del re del liscio, Mirna. L’autore di “Ciao mare” e “La mazurka di periferia” è ricoverato all’ospedale Bufalini di Cesena. 14 in tutto sono i positivi nel “recinto”, come viene chiamato il quartier generale dei Casadei a Villamarina di Cesenatico.

Sempre Carolina Casadei ha spiegato che l’unico a non aver contratto il Coronavirus è il fratello Mirko, il quale “è chiuso in una stanza e ha una paura terribile di prendere il virus”. La donna ha concluso: “Per fortuna abbiamo le case grandi che ci permettono di stare tutti insieme, anche se Mirko deve forzatamente restare lontano da noi”. Anche la moglie di Raoul Casadei è sintomatica e a quanto pare lo sono un po’ tutti i componenti della famiglia, sebbene la situazione sia costantemente monitorata dalla Asl competente.