Sanremo 2021, la classifica finale è a rischio annullamento: Il motivo

Va in archivio l’edizione numero 71 del Festival di Sanremo, hanno vinto i romani Maneskin davanti alla coppia composta da Fedez e Francesca Michielin autori di una clamorosa rimonta anche grazie all’appello social di Chiara Ferragni, un appello che però mette a rischio la classifica finale: il Codacons ha chiesto l’annullamento del televoto.

Sanremo annullamento televoto classifica

Finisce con il trionfo dei Maneskin e il rock di “Zitti e Buoni” l’edizione numero 71 del Festival di Sanremo, un’edizione che inevitabilmente passerà alla storia come l’edizione del covid, l’edizione senza  pubblico. Ma lo spettacolo non è mancato. Dagli show di Loredana Bertè e Laura Pausini alla grandissima performance, unita alla presenza scenica, di Elodie. Dai quadri viventi di Achille Lauro ai sempre attivi e puntali mattatori Amadeus e Fiorello che per il 2022 hanno già declinato l’invito a proseguire l’esperienza iniziata nel 2020. Per non tacere di Zlatan Ibrahimovic che ha rivelato una insospettabile presenza scenica. Molto tesa anche la gara dei campioni.

La classifica finale

La serata finale, infatti, grazie al televoto del pubblico ha ribaltato tutte le certezza e il vincitore annunciato, Ermal Meta, in testa alla classifica della giuria demoscopica, di quella di orchestra e coristi e di quella della sala stampa è finito terzo alle spalle dei vincitori e di Fedez e Francesca Michielin.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Sanremo 2021: il vincitore a tarda notte, ecco chi è

Ma se nel caso dei vincitori il risultato era in parte atteso, il brano è già in alta rotazione nelle radio ed è amatissimo dal pubblico il caso della coppa Fedez – Francesca Michielin ha scatenato ampie polemiche.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Maneskin, mano sul pacco dopo l’esibizione a Sanremo 2021

Sanremo 21, clasifica a rischio annullamento per gli appelli al televoto di Chiara Ferragni

Il brano “Chiamami per nome”, non la migliore performance del rapper di Milano, è salita di colpo dal sesto al secondo posto sfiorando di una incollatura la vittoria. Il merito va ascritto, anche, ai numerosi appelli al televoto di Chiara Ferragni che negli ultimi due giorni di gara ha “scatenato” i suoi 23 milioni di followers per sostenere il marito.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chiara Ferragni ✨ (@chiaraferragni)

Sanremo 2021, classifica a rischio annullamento: il ruolo del televoto

Tutto assolutamente legittimo ma, alla prime del mattino di oggi, domenica 7 marzo, sulla vicenda piomba una richiesta clamorosa, quella di annullare la classifica finale del Festival di Sanremo. La richiesta arriva dal Codacons: “Chiederemo alla Rai di avere tutti i dati del televotoscrive l’associazione a tutela dei consumatori in un comunicato – per verificare se l’appello di Chiara Ferragni incorra in qualche violazione”.

La pressione del Codacons

Il Codacons sottolinea come il televoto, risultato decisivo, debba essere svolto in regime di par condicio, come le elezioni politiche e pertanto l’appello della Ferragni, peraltro in piena gara, violerebbe questo principio. L’intento del Codacons, qualora si rivelassero anomalie, ma il dato è già evidente,  e quello di “avviere azioni legale per annullare la classifica finale di Sanremo 2021”.