Ecco chi ha ispirato Lino Banfi per il personaggio di Oronzo Canà

0
631

Martedì 9 marzo Lino Banfi sarà l’ospite d’onore di “Oggi è un altro giorno” la popolare striscia quotidiana di Rai Uno condotta da Serena Bortone, nella trasmissione tra le altre cose si parlerà del nuovo progetto artistico e del personaggio che ha ispirato il più amato personaggio interpretato dall’attore pugliese: Oronzo Canà

Lino Banfi Oronzo Canà

Dopo l’ottima partenza di settimana, testimoniata dai dati di share più che confortanti,  “Oggi è un altro giorno” la popolare striscia quotidiana di Rai Uno condotta da Serena Bortone piazza il colpo da novanta. Ospite della trasmissione di oggi, martedì 9 marzo, l’amatissimo attore pugliese Lino Banfi.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Lino Banfi, l’amore per Lucia: “Mia moglie è malata, ma non mi arrendo”

Lino Banfi ospite di “Oggi è un altro giorno”

E’ lo stesso account ufficiale del programma ad anticipare la notizia con un tweet comparso alle 12.30. Lino Banfi, sempre molto disponibile a raccontare gustosissimi aneddoti della sua lunga e fortunata carriera, tra le altre cose parlerà del nuovo progetto artistico e, soprattutto, del personaggio che ha ispirato il più amato personaggio interpretato dall’attore pugliese: Oronzo Canà.

Il confronto con Anna Falchi

A stuzzicare Lino Banfi su questo tema sarà Anna Falchi, uno degli “affetti stabili” del programma oggi ospite in studio. La Falchi tifosissima della Lazio, Lino Banfi è invece uno sfegatato romanista, ha in serbo la domanda giusta.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Lazio-Roma, Anna Falchi festeggia nuda su Instagram: il post è bollente

Ecco chi ha ispirato a Lino Banfi il personaggio di Oronzo Canà

La risposta è nota ma forse non a tutti. Oronzo Canà, “L’allenatore nel pallone”, il tecnico della Longobarda protagonista del cult movie del 1984 è nato da una intuizione dello stesso Lino Banfi che volle portare in scena le gesta di Oronzo Pugliese. Pugliese, classe 1910, scomparso nel 1990 all’età di 80 anni, è stato negli anni 60 l’allenatore di Roma (1965-1968) e Bari (1969-1970) le due squadre del cuore di Banfi. Quasi compaesani, Pugliese era di Turi mentre Pasquale Zagaria, questo il vero nome dell’attore è di Andria. Banfi non ha mai nascosto la stima per un allenatore all’avanguardia a livello tattico e personaggio mediatico ante litteram, famose le scaramanzie pre gare di Pugliese. Un omaggio divertito e doveroso ad un eroe della giovinezza.