Paolo Rossi, chi è il comico e attore: carriera e successi

0
1058

Paolo Rossi è un attore, comico e cantante, nasce ne 1953 è conosciuto per il suo lavoro sia a teatro che nel piccolo schermo.

Paolo Rossi, chi è il comico che ha dato luce ad Aldo Giovanni e Giacomo (Mediaset Play)
Paolo Rossi, chi è il comico che ha dato luce ad Aldo Giovanni e Giacomo (Mediaset Play)

Nasce il 22 Giugno del 1953 a Gorizia, Paolo Rossi è un comico famoso italiano, prima di diventare comico è stato un attore noto al grande pubblico per diversi programmi televisivi.

Da sempre ha avuto il teatro e il cabaret nel cuore, il cinema e la tv non sono mai mancati. Si considera milanese d’adozione, nonostante abbia trascorso la sua adolescenza in Emilia Romagna a Ferrara, studiando come perito chimico.

Ama leggere i grandi successi come Shakespeare e Molière, con cui cerca sempre di citare in teatro, ha collaborato sia con la Rai che con la Mediaset.

Non si sa molto della sua vita privata, ha sempre parlato del suo lavoro e mai della sua vita fuori dai riflettori. Ha avuto tre compagne e tre figli diversi, la sua compagna di lavoro è Lucia Vasini.

Muove i primi passi nel mondo dello spettacolo esordendo nei club, era il 1978 quando l’attore si esibisce nell’opera Histoire du Soldat. La compagnia dell’Elfo lo ospita nel 1983, con “Nemico di classe”.

>>>>>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Valerio Landini ospite ad “Oggi è un altro giorno”: curiosità sul comico

Paolo Rossi, una carriera tra teatro, televisione e cinema

Nello stesso anno lavorerà al suo primo film intitolato “Una tavola spinta”, il quale andrà in onda nel 1984. Durante gli anni a seguire parteciperà a diverse pellicole come “Via Montenapoleone” e “Montecarlo Gran Casinò”.

Si fa notare anche a teatro per il suo stile personale e inimitabile, e anche con la struttura dei suoi spettacoli che venne definita antimusicale e antisociale.

Nel 1955 fa nascere “Il circo di Paolo Rossi”, una sorta di spettacolo itinerante, dove si dedica alla riletture dei classici, per poi inscenare spettacoli che ottengono diversi riscontri nella scena critica e artistica.

Porterà avanti diversi progetti teatrali durante gli anni, come: “Rabelais” nel 1996, Romeo & Juliet – serata di delirio organizzato nel 1998, e Questa sera si recita Molière – dramma da ridere in due atti nel 2003.

Tra i suoi progetti teatrali più recenti ci sono Babygang nel 2008 e il centro teatrale La corte Ospitale di Rubiera.

>>>>>> POTREBBRE INTERESSARTI ANCHE: Maurizio Lastrico, chi è l’attore e comico: carriera e curiosità

Nel 1992 si farà strada anche sul piccolo schermo con “Su la testa!” spalleggiato da Lucia Vasini, proporrà al grande pubblico degli artisti che poi diventeranno famosi in tv. Tra cui ricordiamo Aldo, Giovanni e Giacomo, e Antonio Albanese.

Nel 1994 parteciperà al Festival di Sanremo in coppia con Enzo Jannacci, per poi condurre “Il laureato” su Rai3. Nel 1998 otterrà anche al conduzione di “Scatafascio”, mentre nel tempo che gli rimane farà anche delle comparse in Mai dire Gol.

Sin dal 2005 è un ospite fisso nelle trasmissioni “Che tempo che fa” e “Vieni via ocn me”, mentre nel 2011 avrà modo di avere uno show tutto suo “Confessioni di un cabarettista di M.”, avrà modo di lasciare il segno anche nel Festival di Sanremo 2018 con il brano “Una vita in vacanza” del gruppo Lo Stato Sociale. Insomma è davvero un uomo tuttofare.